FiumicinoToday

Coccia di Morto, la ciclabile sarà intitolata a Noemi: la ragazza morta nella tromba d'aria a Focene

Il sindaco Montino: "La morte di Noemi è stato un evento che ha scosso l'intera comunità cittadina, specialmente quella di Focene"

La pista ciclabile di Coccia di Morto sarà dedicata a Noemi Magni, la 27enne deceduta durante la tromba d'aria che il 28 luglio scorso si è abbattuta sulla zona di Focene.

Dopo la targa in marmo apposta proprio nel punto in cui la macchina di Noemi è stata scaraventata ora la Giunta di Fiumicino, con delibera, ha deciso di intitolare la pista ciclabile in via Coccia di Morto accanto all'aeroporto a Noemi Magni.

"Riteniamo – spiega il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. – che sia il modo migliore per rendere omaggio pubblicamente alla memoria di questa giovane vita spezzata anzitempo. La morte di Noemi è stato un evento che ha scosso l'intera comunità cittadina, specialmente quella di Focene dove la ragazza viveva e lavorava insieme alla famiglia e dove era molto conosciuta e stimata da tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento