menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sulla ciclabile una lapide per Noemi: la ragazza morta nella tromba d’aria di Fiumicino

Alla giovane chef di Focene sarà intitolata la pista ciclabile del quartiere: “Manteniamo suo ricordo sempre vivo”

Sulla pista ciclabile di Coccia di Morto una lapide per Noemi Magni, la 27enne di Focene deceduta nella tromba d’aria che il 28 luglio scorso si è abbattuta sulla zona di Fiumicino. 

Una lapide per Noemi: la chef di Focene morta nella tromba d’aria

Una targa in marmo apposta proprio nel punto in cui la macchina di Noemi è stata scaraventata dalla furia del tornado lasciandola senza scampo. Un tragico incidente a pochi passi da casa: la citycar in balia del vento, prima sbattuta sul guard rail, poi oltre il canale di bonifica con la staccionata della pista ciclabile sfondata. Così a soli 27 anni è morta Noemi. 

Fiumicino piange Noemi: la ragazza vittima della tromba d’aria a Focene 

Una ragazza d’oro che amava la vita e il suo lavoro: quello nello stabilimento di famiglia, il CoCo Bongo Beach, e l’attività da chef avviata da poco. Tanta la passione per gli animali, in particolare per il suo chihuahua, e per le lingue straniere: ne parlava quattro. 

La ciclabile intitolata a Noemi Magni

“Una tragedia che ha colpito tutta la comunità, non solo di Focene, ma di tutta la città. Anche per questo non abbiamo esitato a dare il nostro consenso all'apposizione della lapide quando la famiglia di Noemi ce l'ha chiesto” – ha commentato a margine della cerimonia composta e silenziosa il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. 

A Noemi Magni sarà intitolata la pista ciclabile “perché il suo ricordo rimanga sempre vivo nella memoria di tutte e tutti”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento