Martedì, 3 Agosto 2021
Fiumicino

Fiumicino, protesta all'aeroporto contro i 450 licenziamenti in Groundcare

Il Cub Trasporti: "Un fallimento pilotato per sgomberare il mercato dell'handling dal principale operatore presente sugli scali romani"

Un presidio e una manifestazione di protesta è partita alle 10 all'aeroporto Fiumicino Leonardo Da Vinci contro i licenziamenti dei 450 dipendenti della Groundcare. Una delle società di handling che nello scalo romano si occupava dei servizi di assistenza a terra, è fallita nel maggio scorso ed è a regime di esercizio provvisorio. Ad annunciarlo in una nota è il sindacato autonomo Cub Trasporti.

Al centro della protesta la preoccupazione per le sorti occupazionali di 450 dei circa 900 lavoratori che nei giorni scorsi hanno ricevuto le lettere di licenziamento. "Un fallimento pilotato per sgomberare il mercato dell'handling dal principale operatore presente sugli scali romani e facilitare chi, spartendosene le spoglie, si candiderà in posizione dominante per il riordino del settore", ammonisce nel documento la Confederazione unitaria di base.


Un numero pesantissimo di licenziamenti. La consigliera comunale Erica Antonelli e membro della Commissione Lavoro del Comune di Fiumicino in merito al licenziamento dei lavoratori GroundCare spiega: "In un aeroporto internazionale come quello di Fiumicino non è il lavoro ad essere carente ma piuttosto la gestione dello stesso, incapace di fornire adeguati servizi ai passeggeri e mantenere un livello occupazione nei vari segmenti capaci di rappresentare al meglio la principale porta d'ingresso in Italia. Come già richiesto dal Sindaco Montino serve un tavolo interistituzionale sul lavoro aeroportuale, ma non solo visto anche il recente fallimento della Romana recapiti. Chiederò al Presidente della Commissione Attività Produttive e Lavoro del Comune di Fiumicino una audizione, anche con le parti sociali, per approfondire quanto appena accaduto in aeroporto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, protesta all'aeroporto contro i 450 licenziamenti in Groundcare

RomaToday è in caricamento