rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Fregene Fiumicino

Vandali a scuola: vetri rotti ed aule imbrattate per noia, denunciati 11 minorenni

Due i raid del gruppo di adolescenti all'istituto scolastico di Passoscuro. Le indagini concluse dai carabinieri

Vetri rotti ed aule imbrattate per "noia". Questa la motivazione che ha portato 11 adolscenti a vandalizzare una scuola elementare. Siamo a Passoscuro, nel Comune di Fiumicino dove i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, al termine di una mirata attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà 11 minorenni di età compresa tra i 15 e 17 anni, per il reato di danneggiamento aggravato.

I militari della Stazione di Passoscuro hanno avviato le indagini dopo che ignoti, nelle notti del 19 e 22 luglio scorso, avevano messo a segno numerosi atti vandalici, all’interno e all’esterno della scuola elementare di Passoscuro.

VIDEO | Scuola vandalizzata per noia: le immagini 

I Carabinieri hanno accertato che i danneggiamenti sono stati eseguiti da un gruppo di giovanissimi che, nel corso dei due episodi vandalici, dopo essersi introdotti all’interno dell’istituto, hanno imbrattato le pareti di alcune aule e infranto i vetri di alcune finestre della palestra e delle porte delle uscite di sicurezza al piano terra.

La bravata non è rimasta impunita e i Carabinieri, dopo aver identificato ben 11 minorenni, alcuni dei quali provenienti dalla Capitale, li hanno denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Roma.

L'approfondimento: i ragazzi denunciati dai loro stessi genitori

Vandali scuola Passoscuro 1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali a scuola: vetri rotti ed aule imbrattate per noia, denunciati 11 minorenni

RomaToday è in caricamento