Fregene

Erosione a Fregene, a maggio i lavori per ripascimento costa sud

Si parte il 2 maggio con il ripascimento della linea di costa erosa di Fregene sud. Si procederà , poi, con il rifacimento del canale delle acque alte e, a stagione finita, con l'installazione del geotubo

Buone notizie per il litorale. La Regione Lazio ha dato l'ok per lo stanziamento di 600mila euro per combattere l'erosione e difendere la costa di Fregene Sud e il 2 maggio inizieranno i lavori. Dopo l'ultima mareggiata che ha parzialmente distrutto lo stabilimento La Nave, anche altre spiagge sono state divorate dal mare a causa del maltempo.

Tra gli stabilimenti maggiormente danneggiati, oltre La Nave, anche il Point Break, Capri, Rivetta e La Perla, quest'ultimo completamente inagibile. E così la Regione, dopo l'appello anche dei residenti che avevano lanciato una petizione on line, è scesa in campo. 

L'intervento sarà diviso in tre fasi: il ripascimento della linea di costa, il rifacimento della foce armata del Canale delle Acque Alte e l'installazione del geo-tubo.

Contento della soluzione il consigliere regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi: "Ho incontrato insieme all'assessore Refrigeri, che ringrazio, gli operatori balneari ai quali è stato illustrato il programma di interventi che prenderanno il via la prossima settimana. Ci siamo battuti con forza, in questi quattro anni, per risolvere il problema dell’erosione, la Regione Lazio mantiene gli impegni presi anche in seguito all’ordine del giorno che io stesso avevo preso presentato nel 2013, a inizio legislatura. Una risposta anche all’inerzia e all’indifferenza di altre istituzioni locali che in tutti questi anni si sono limitati solo ad inutili passerelle".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erosione a Fregene, a maggio i lavori per ripascimento costa sud

RomaToday è in caricamento