Fregene

Cupole ecologiche per l'estate del Coronavirus: resteranno in spiaggia a Fregene

La Cupola, sviluppata dalla start-up Cupola Design Lab, è stata presentata venerdì in spiaggia

Quella che sembrava solo un'idea su carta, ora è realtà: al mare, nell'estate dopo il coronavirus, si potrà stare anche sotto una cupola. A Fregene sono state presentate oggi le cupole ecofriendly proposte dagli architetti di Obicua - Brugia, Campi e Catenacci - per le vacanze dopo il lockdown. 

Il sistema di mare alternativo, già raccontato da RomaToday, resterà a Fregena. Ancora da determinare il numero esatto di cupole che saranno a disposizione, di certo c'è che la struttura, rivestita con tessuto tecnico, si pone come una delle possibili soluzioni per il distanziamento sociale creando uno spazio semi-privato in cui le famiglie potranno sentirsi protette.

La cupola, progettata insieme all’architetto greco Sofia Tsagadopoulou e sviluppata dalla start-up Cupola Design Lab, è stata ideata con il "chiaro intento di inserirsi armoniosamente nell’ambiente naturale e l'habitat marino permettendo così la fruizione degli arenili".

I materiali utilizzati per la realizzazione della struttura sono legno (principalmente bamboo) oppure alluminio. La struttura è pensata per essere montabile facilmente da due persone senza particolari attrezzi grazie all'utilizzo di incastri che la rendono solida e al contempo leggera. 

I tessuti sono resistenti e frutto di un brevetto di un'azienda italiana che li rende adatti alle nuove normative covid-19, evitano il passaggio del particolato atmosferico e sono facilmente igienizzabili, il che permette di sentirsi al sicuro dai possibili contagi all’interno della cupola. 

La parte alta della cupola è composta da triangoli di tessuto rimovibili dall'interno in modo da poter graduare la quantità di luce che si vuol far entrare nell'installazione.  

E come viene installata? La cupola (ce ne sono di 3 tipi: una da 3 metri, una da 4 metri e l'altra più grande da 5 metri) viene fissata al terreno tramite picchetti che ne evitano il movimento e la struttura stessa pensata come le tende mongole, permette il passaggio dell’aria creando una naturale ventilazione all'interno. 

La disposizione sul terreno è inoltre pensata per favorire i percorsi evitando i pericolosi assembramenti. I costi e i tempi necessari all'installazione della cupola variano, di certo c'è che l'estate ai tempi del coronavirus sarà diversa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cupole ecologiche per l'estate del Coronavirus: resteranno in spiaggia a Fregene

RomaToday è in caricamento