FiumicinoToday

Fiumicino, bonificate discariche abusive. Il Comune: "Fototrappole contro chi sporca"

Il comune di Fiumicino ha pronto un progetto sperimentale per l'utilizzo e la gestione di 4 fototrappole che verranno attivate per individuare, denunciare e sanzionare i responsabili

Proseguono a Fiumicino gli interventi di bonifica delle discariche abusive coordinati dall'Ufficio Ambiente dell'Assessorato in collaborazione con gli operatori dell'ATI, con la Polizia Locale e, lungo i canali, anche con la partecipazione attiva del Consorzio di Bonifica.

"Durante questa settimana – sottolinea Roberto Cini, assessore all’Ambiente del Comune di Fiumicino - le operazioni hanno riguardato, in particolare, via della Muratella, zone limitrofe, e via Lingua d'Oca. Prevista, a giorni, anche la bonifica dell'intera via Pesce Luna. Per quanto riguarda l'annosa ulteriore situazione di degrado all'Isola Sacra, nel tratto di strada sterrata che unisce via Doberdò e via Castagnevizza, è stata emanata una Ordinanza Sindacale per la chiusura temporanea dell'area d'intesa con i proprietari, dopodiché si procederà alla rimozione dei rifiuti. Il malcostume di pochi, purtroppo, e il degrado che ne deriva, comporta questo impegno costante e continuo con costi, oltre che per il lavoro, anche per lo smaltimento di ingenti quantità di rifiuti indifferenziati".

Per fare fronte a questa incombenza, senza gravare direttamente sulla cittadinanza corretta e diligente, l'Assessorato ha chiesto e ottenuto un contributo della Città Metropolitana di 42.500 euro oltre ad un ulteriore contributo di circa 5mila euro per finanziare, in parte, un progetto sperimentale per l'utilizzo e la gestione di 4 fototrappole che verranno attivate per individuare, denunciare e sanzionare i responsabili di quelli che, in alcuni casi, possono essere configurati come veri e propri reati ambientali.

"Inoltre, sotto la supervisione del Comando della Polizia Locale, da questa settimana è stato attivato il servizio di controllo tramite le Guardie Ambientali, delle Associazioni dei Carabinieri e della Polizia in pensione ai quali si affiancheranno a breve anche gli uomini della Protezione Civile. - continua Cini - Confidiamo che quest’opera a 360 gradi di bonifica e vigilanza, unitamente al proseguimento delle verifiche in atto su evasione ed elusione della Fiumicino Tributi e dell'Ufficio delle Entrate, possa a breve dare i suoi frutti e contribuire a contenere gli illeciti. Nei prossimi giorni pubblicheremo il calendario di posizionamento degli scarrabili nelle località del territorio per il conferimento di ingombranti, sfalci e rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)".

"Un servizio in più organizzato dall'Amministrazione comunale in collaborazione con Ati che va incontro ai tantissimi cittadini che desiderano conferire i rifiuti nei modi e nei tempi giusti.  Non dobbiamo dimenticare, infatti, che la maggioranza della nostra popolazione ci sta permettendo di raggiungere ottimi risultati con il servizio ‘porta a porta’ su tutto il territorio sia per qualità, quantità, contenimento dei costi di conferimento e incremento dei ricavi dalla vendita dei materiali ‘nobili’ (plastica, cartone, etc.). Oggi – conclude Cini - abbiamo raggiunto il discreto risultato del 70% di raccolta differenziata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento