FiumicinoToday

"Marceremo su Fiumicino", sabato manifestazione fascista. Il sindaco: "Non posso annullarla"

Forza Nuova ha annunciato una manifestazione per sabato contro il sindaco Montino. L'Anpi vuole "un intervento incisivo e risolutivo"

Un manifesto di Montino imbrattato nel 2018

Sabato 23 marzo, a meno di rinvi dell'ultima ora, Forza Nuova "marcerà su Fiumicino". E' quanto ha annunciato Giuliano Castellino al grido "avanti fascisti". Un post condannabile, quello del gruppo di estrema destra che ha messo nel mirino il sindaco Esterino Montino e sua moglie, la senatrice Monica Cirinnà

I due, già in passato, furono vittime di aggressioni riconducibili a gruppi di estrema destra con scritte ed insulti finiti poi in un fascicolo in mano alla Digos. "Montino ha devastato Fiumicino in questi sei anni di amministrazione, e sabato 23 Marzo glielo grideremo forte e chiaro marciando per tutta via Torre Clementina", l'appello del leader fascista Castellino.

Un post preccopante secondo l'Anpi che ha scritto una lettera indirizzata al sindaco Montino, nella quale ricorda che in concomitanza alla marcia "verrà anche inaugurata (alle ore 18,00 in via Giorgio Giorgis 76) la sede dell'Associazione '2punto11', il cui nome si rifà alla numerazione alfabetica delle lettere B ed M, iniziali di Benito Mussolini".

Nella lettera, l'Anpi chiede al sindaco Montino "un intervento incisivo e risolutivo" e di "di intervenire ufficialmente presso la Prefettura di Roma al fine di impedire lo svolgimento della annunciata manifestazione neofascista". Poi l'appello ai cittadini di Fiumicino di scendere in strada per una "mobilitazione pacifica e democratica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi è arrivata la risposta di Montino: "Comprendo le motivazioni che hanno spinto l'Anpi di Fiumicino a scrivermi per chiedermi di intervenire affinché impedisca domani lo svolgimento in via di Torre Clementina della manifestazione indetta da Forza Nuova contro la mia persona. Mi rammarica informarli, però, che in quanto sindaco non ho alcuna competenza e possibilità di impedire che tale manifestazione si svolga a Fiumicino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

  • Ater, in vendita oltre 7mila case popolari dal Laurentino a San Basilio: ecco il piano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento