FiumicinoToday

Ponte della Scafa chiuso: Ostia e Fiumicino divise. "Come faccio ad andare al lavoro?"

Cantiere Nautico isolato. Gli imprenditori di Isola Sacra si stanno attrezzando con cartelli fai da te per indicare vie alternative

Il Ponte della Scafa è chiuso dalle 19 di lunedì 20 agosto e così, Ostia e Fiumicino sono divise. L'unico collegamento tra il mare di Roma e il comune vicino è stato infatti interrotto per decisione di Astral che, in queste ore, eseguirà verifiche tecniche per determinare la sicurezza di quel tratto di strada. In tanti si sono avvicinati ai nastri gialli della Polizia Locale sia del X Gruppo Mare, lato Ostia, sia dal lato di Fiumicino dove a piantonare l'area ci sono i vigili locali.

La domanda più frequente è: "Come faccio ad andare al lavoro?". Gli agenti, quasi rassegnati, ripetono come un mantra: "Fiumicino è raggiungibile da Roma percorrendo la via Portuense o l'Autostrada Roma - Aeroporto di Fiumicino. Chi, provenendo da Roma, si deve recare nella zona nord del Comune di Fiumicino può percorrere la Via Aurelia. Sospese invece le linee Cotral Ostia-Fiumicino, con le corse che "saranno garantite con deviazioni via GRA e Autostrada Roma – Fiumicino. Chi viene da Ostia, invece, deve fare la via del Mare o l'Ostiense, per poi raggiungere il Raccordo e Fiumicino". 

pontescafa-2

Un problema non da poco se si considera che tanti lavoratori dell'Aeroporto Leonardo Da Vinci vivono tra Ostia Antica, Ostia, Dragona e Acilia. Rabbia anche per gli imprenditori del Cantiere Nautico che si sento letteralmente isolati, sia sul lato di via Monte Cadria all'Isola Sacra che sul lato di via Tancredi Chiaraluce ad Ostia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci hanno comunicato la chiusura solamente ieri sera dopo le 21", dicono a RomaToday i lavoratori: "Siamo in stretto contatto con la Polizia Locale e abbiamo richiesto una svolta. Ci hanno consentito l'accesso solo per chi viene da Ostia facendo una piccola inversione, accedendo così al cantiere navale e al ristorante all'interno. Stiamo preparando dei cartelli per indicare vie alternative. Va bene la sicurezza ma nessuno ci ha avvisato. Per noi, così come per tanti lavoratori, la chiusura del Ponte della Scafa senza strade alternative è un grosso danno", sottolineano. 

Già perché al momento non ci sono indicazioni stradali che segnalano lo stop. Solamente arrivati davanti alla postazione dei vigili ci si accorge dei divieti, per buona pace dei turisti. "Vengo da Milano, come faccio a raggiungere l'aeroporto". Dopo avergli spiegato la lunga strada alternativa il conducente ingrana la marcia e accelera: "Partendo da Ostia rischiava di perdere il volo".

Proteste anche tra gli operatori dell'Asl Roma3. Il sindacato Cobas ha inviato una nota al Direttore Generale dell’Asl Rm/3 in cui si "chiede di valutare e considerare, compatibilmente con le esigenze legate alle attività dei vari Servizi, ogni possibile strumento, anche attraverso forme di flessibilità degli orari di lavoro, per cercare di venire incontro alle esigenze e ai bisogni di tutte e tutti coloro che si troveranno, in seguito a tale decisione, a dover affrontare enormi difficoltà nella gestione dei propri tempi di vita e di lavoro".


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento