rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Fiumicino Fiumicino

Terremoto, da Fiumicino ad Accumuli due sgombraneve e un escavatore

Due grandi frese sgombraneve sono stati messi a disposizione da Aeroporti di Roma. La Protezione Civile di Fiumicino: "Serviranno al comune del reatino già colpito dal terremoto e dalle fortissime nevicate di questi giorni"

Due grandi frese sgombraneve messe a disposizione da Aeroporti di Roma con quattro ruote motrici e con elevate prestazioni. E' quanto il comune di Fiumicino ha "donato" ad Accumoli, Torrita e Ussita. Lo ha annunciato il responsabile della Protezione Civile del Comune di Fiumicino, Alfredo Diorio.

I lavori vengono svolti attraverso l'impiego di tre speciali turbine messe a disposizione dagli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. In particolare, i macchinari consentono di rimuovere  dalle strade e in prossimità delle abitazioni blocchi di neve  ghiacciata particolarmente duri e di grossi dimensioni, che  hanno finora generato problematiche alla circolazione di mezzi e persone. 

"Serviranno ai comuni già colpiti dal terremoto e dalle fortissime nevicate di questi giorni per tutte le operazioni di aiuto e supporto alla popolazione. Siamo partiti con due nostri pick-up che abbiamo caricato con attrezzature utili a gestire l’emergenza (tende, sacchi a pelo, etc.) portando con noi – conclude Diorio - anche un mini escavatore".

"Ringrazio la nostra Protezione civile e anche AdR per questo segno tangibile di solidarietà – sottolinea il sindaco Montino - Tra qualche ora i mezzi e gli aiuti arriveranno ad Accumoli. Si cercherà di andare incontro alle difficoltà di una popolazione che, in tutto il centro Italia, sta vivendo giorni difficili e drammatici, non solo per le scosse di terremoto, ma anche a causa del maltempo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, da Fiumicino ad Accumuli due sgombraneve e un escavatore

RomaToday è in caricamento