Martedì, 27 Luglio 2021
Fiumicino Via dell'Aeroporto di Fiumicino

Fiumicino, Adr: "Sempre più passeggeri da Oriente nell'aeroporto Leonardo Da Vinci"

L'Amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Ugo de Carolis, all'apertura della nuova stagione di concerti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia che si terrà a Fiumicino: "Sempre più all'avanguardia"

L'aeroporto Leonardo da Vinci come grande e innovativo auditorium. E' iniziata oggi la nuova stagione di concerti allo scalo di Roma-Fiumicino. Dopo il successo dello scorso anno, è ripartita infatti la serie di esibizioni degli artisti e dei giovani talenti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia presso le nuova Area di imbarco E, che ospita il meglio del Made in Italy.

A tagliare il simbolico nastro anche l'Amministratore  delegato di Aeroporti di Roma, Ugo de Carolis: "La collaborazione con Santa Cecilia è in linea con l'approccio che Adr sta tenendo ormai da tempo con i passeggeri all'aeroporto di Fiumicino e la nuova area di imbarco è una delle strutture all'avanguardia per accoglierli e farli stare sempre meglio"

"La musica classica - ha aggiunto - si muove proprio in questa direzione. Oggi ne abbiamo dato una prova evidente con un primo concerto e  un flash mob dedicati al viaggio di Mozart in Italia". De Carolis ha quindi sottolineato "le grandi possibilità di sviluppo del traffico passeggeri rappresentate dalla nuova area d'imbarco, da dove partono i voli extra Schengen verso le destinazioni più lontane".

"Roma Fiumicino - ha detto - è ormai una delle mete preferite dai passeggeri provenienti dall'Oriente: è l'aeroporto europeo che connette più  destinazioni cinesi e in genere con tutto l'Est del mondo. Ma in pari tempo si stanno intensificando anche i collegamenti con gli Stati Uniti e in generale quelli di lungo raggio".

CLICCA CONTINUA PER VEDERE IL VIDEO DEL CONCERTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumicino, Adr: "Sempre più passeggeri da Oriente nell'aeroporto Leonardo Da Vinci"

RomaToday è in caricamento