FiumicinoToday

Incidenti stradali ad Aranova: "Interveniamo prima che succeda qualcosa di più grave"

Il presidente dell'associazione Crescere insieme, Roberto Severini, ha presentato una raccolta firme all'amministrazione in cui vengono proposte delle soluzioni al problema

Non si contano più gli incidenti sulle strade di Aranova. Si lasciano passare i giorni senza risolvere i problemi che negli anni diventano numericamente sempre più importanti: "Gli incidenti ad Aranova sono ogni giorno più frequenti. Bisogna intervenire – dichiara a proposito il presidente dell’associazione Crescere Insieme Roberto Severini -  in qualche maniera o qualcuno prima o poi ci rimetterà l’osso del collo. Prima avevano un unico, enorme, problema: lo svincolo tra l’Aurelia e via Pompeati Lucchini, mai risolto. Ora i problemi sono decine".

Tra strade dissestate e buche le macchine continuano a sfrecciare e per ora a rimetterci la pelle sono solo i gatti, ma l'associazione vuole trovare una soluzione prima che succeda qualcosa di più grave: Le strade cominciano a presentare il conto: ci sono buche - spiega il presidente dell'associazione - avvallamenti. Via Siliqua si è trasformata in un rettilineo da Formula Uno. Le macchine sfrecciano a velocità sostenuta, passando a cento all’ora nei pressi del parco giochi. Fino a oggi c’ha rimesso la vita solo qualche gatto, ma è arrivato il momento di intervenire, prima che succeda qualcosa di più grave". 

 

Altro problema che l'amministrazione ancora non si accinge a risolvere è quello della scarsa illuminazione nella frazione di Fiumicino: "La strada è buia - spiega Severini - manca l’illuminazione e la scarsa manutenzione dei fossi ha già fatto diverse “vittime”: più di un automobilista c’è finito dentro, come questa mattina, una Panda intrappolata con il muso proprio dentro il fosso. Le tante strade private aperte a pubblico transito finiscono per fare il resto: sono malandate ma non si capisce mai di chi sia la competenza". 

L'associazione ha provato a risolvere il problema con un raccolta firme  in cui veniva proposte una serie di iniziative:  "Le soluzioni? Ci sono – conclude il presidente di Crescere Insieme -  e le abbiamo messe sul tavolo diversi mesi fa. E oggi, con una raccolta firme, le riproponiamo: l’acquisizione al patrimonio comunale delle strade private aperte pubblico transito, la messa in sicurezza di tutte le arterie di collegamento principali di Aranova e dei relativi fossi, l’installazione dell’illuminazione pubblica dove assente e di attraversamenti pedonali lungo via Siliqua prima e dopo il parco giochi. Ora ci rimettiamo nelle mani dell’amministrazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento