FiumicinoToday

Fiumicino, cooking show stellato per i passeggeri dell'aeroporto

Nell'Area di Imbarco E Gianfranco Pascucci e Sandro Serva offrono prodotti di eccellenza del Lazio in un'esibizione culinaria, insieme agli studenti degli istituti alberghieri locali

Due nuove stelle della cucina romana e laziale si sono accese oggi presso l’Italian Food Street dell’Area di Imbarco Internazionale E dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino.

Gianfranco Pascucci e Sandro Serva, tra i più noti chef stellati del Lazio, hanno infatti preparato e offerto le proprie prelibatezze enogastronomiche ai numerosi passeggeri presenti, animando un vero e proprio cooking show nell’insolito scenario di un’area di imbarco internazionale. Un’iniziativa che conferma, ancora una volta, la capacità del principale scalo della Capitale di essere ambasciatore verso il pubblico internazionale del cibo italiano di qualità, con un’offerta di ristorazione d’eccellenza.  

A dare il via al Cooking Show, sono stati Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, Esterino Montino, Sindaco di Fiumicino, e Ugo de Carolis, Amministratore Delegato di ADR. Gli chef hanno offerto ai passeggeri in transito, attraverso piatti di loro creazione, l’eccellenza dei prodotti enogastronomici della regione, supportati, nella loro performance, da un team di studenti provenienti dagli istituti alberghiero Baffi di Fiumicino e agrario Sereni di Rieti, coinvolti nell’iniziativa da Aeroporti di Roma. 

L’evento, organizzato da ADR insieme alla Regione Lazio e ad ARSIAL, ha visto una folta partecipazione di passeggeri, italiani e stranieri, che hanno così potuto scoprire l’offerta gastronomica dell’area E, che si sviluppa in una vera e propria “Strada del food italiano” con il meglio dei prodotti tipici del Made in Italy.  

"Il nostro comune, ma tutto il Lazio del resto è ricchissimo dal punto di vista dei prodotti dell'enograstronomia. Abbiamo specialità e specialisti, una vera e propria ricchezza - ha commentato il sindaco Montino. - Fiumicino è un luogo straordinario per il turismo. E' la porta d'Italia, è la porta della capitale. Ci sono 43 milioni di passeggeri che passano da qui. Sicuramente è una grande finestra che si presenta al mondo e che noi dobbiamo essere in grado di utilizzare". 

La manifestazione culinaria, a cui ha partecipato anche la giunta di Federalberghi, è stata visibile a tutti i viaggiatori grazie a schermi video dove è stata trasmessa la regia live del Cooking Show.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento