FiumicinoToday

Fiumicino: il Comune vince causa in appello e recupera 2,5 milioni di Ici

"Siamo davanti ad una sentenza di secondo grado che, quindi, è nella sostanza esecutiva", commenta il sindaco Esterino Montino

La Commissione Tributaria della Regione, con una sentenza di secondo grado, ha dato ragione al Comune di Fiumicino in un contenzioso con l'Agricola FCO s.r.l che andava avanti ormai da alcuni anni. Il collegio giudicante ha stabilito che l'azienda dovrà versare all'amministrazione circa 2.5 milioni di euro (2.528.402 euro) corrispondenti all'ICI (ora divenuta IMU) dovuta per i terreni di sua proprietà situati nel quadrante ovest del territorio comunale.

I giudici scrivono che l'appello del Comune è fondato e va accolto. "Nella disciplina I.C.I le agevolazioni previste dall'art.9 D. lgs. n. 504/1992 - si legge nella sentenza - sono riservate ai coltivatori diretti ed imprenditori agricoli persone fisiche iscritte alla rispettiva previdenza agricola, mentre l'imprenditore agricolo organizzato in forma societaria (...) deve dedicare alle attività agricole (...) almeno il 50 per cento del proprio tempo di lavoro complessivo e ricavare dalle attività medesime almeno il 50 per cento del proprio reddito globale da lavoro".

"Tali requisiti - continua il collegio giudicante - per la società devono essere contemporaneamente posseduti per potere usufruire delle agevolazioni ai fini I.C.I". Dai bilanci presentati dalla Agricola FCO, però, è emerso che "la società non ha i requisiti del lavoro e dei ricavi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo davanti ad una sentenza di secondo grado che, quindi, è nella sostanza esecutiva - commenta il sindaco Esterino Montino -. Per quanto ci riguarda, continueremo a recuperare i tributi previsti e dovuti al Comune, in particolare dai grandi gruppi economici presenti sul territorio. Così è stato con ADR e con il consorzio di Parco Leonardo. Così è anche in questa circostanza e così sarà per i prossimi cinque anni di amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento