FiumicinoToday

Ponte della Scafa chiuso, ok al passaggio delle ambulanze. Incerti i tempi di riapertura

Concluso il tavolo tecnico convocato con da Astral. Il Sindaco Montino: "Risolvere il problema prima della riapertura delle scuole"

Roma e Fiumicino divise da un ponte, quello della Scafa, chiuso dalle 19:00 di lunedì 20 agosto per eseguire delle verifiche tecniche strutturali. Un'arteria fondamentale, che collega direttamente Ostia ed il Comune della provincia romana. L'ordinanza è arrivata ieri come un fulmine a ciel sereno. Inevitabili sono state le scene di caos, arrabbiature e spaesamento delle migliaia di automobilisti che, arrivati all'altezza del ponte che attraversa il Tevere, si sono trovati la strada chiusa, il tutto senza indicazioni stradali o preavvisi, resi noti solamente dalla stampa e dagli amministratori interessati dalla situazione attraverso i social media. Diversi gli enti interessati dal "problema" con gli stessi che si sono riuniti urgentemente questa mattina per fare il punto della situazione.

Ok al passaggio delle ambulanza sul Ponte della Scafa 

A comunicare gli esiti dell'incontro Antonio Mallamo, Amministratore Unico di Astral Spa: "Si è concluso il tavolo tecnico convocato con la massima urgenza da Astral SpA, che ha visto coinvolti Regione Lazio, Comune di Roma, X Municipio, Città Metropolitana, Aeroporti di Roma, Anas, Roma Servizi per la Mobilità, Cotral, Comune di Fiumicino e Capitaneria di Porto, all’esito del quale sono state concertate le prime azioni da intraprendere per ridurre i disagi degli utenti, sia con riferimento ai mezzi di soccorso che al trasporto pubblico ed alla segnaletica di percorsi alternativi. Nel frattempo, è stato consentito il transito al ponte delle autoambulanze". 

Problemi per i lavoratori di Ostia e Fiumicino alle prese con il passaggio del ponte 

Garantire la massima sicurezza 

Con riferimento alla chiusura del Ponte della Scafa, resasi necessaria per motivi di sicurezza, Mallamo ha poi aggiunto: "Una ditta specializzata ed i nostri tecnici sono sul posto per valutare gli interventi in grado di rendere il ponte accessibile al più presto. Consapevoli dei disagi - conclude Mallamo - ma anche del dovere di garantire la massima sicurezza, Astral SpA fornirà aggiornamenti in tempo reale sia agli Enti interessati che agli utenti mediante Astral Infomobilità".

Ostia e Fiumicino divise dal ponte chiuso 

Una chiusura che aveva trovato il commento amaro del Sindaco di Fiumicino Esterino Montino che rendendo pubblica l'ordinanza di chiusura affermava: "La chiusura di questo tratto di strada creerà inevitabilmente un problema di traffico davvero abnorme, sia per le migliaia di lavoratori che gravitano sull’aeroporto sia per tutti coloro che devono raggiungere le due località di Ostia e Fiumicino"

I percorsi alternativi 

Allo stato attuale Fiumicino è raggiungibile da Roma percorrendo la via Portuense o l'Autostrada Roma - Aeroporto di Fiumicino. Chi, provenendo da Roma, si deve recare nella zona nord del Comune di Fiumicino può percorrere la via Aurelia. 

Percorso Ponte della Scafa chiuso-2

Ammaloramenti e verifiche strutturali 

Proprio il Primo Cittadino del Comune aeroportuale si è recato sul Ponte della Scafa alle prime ore di oggi. Da lì una diretta sulla propria pagina facebook istituzionale: "Astral ha cominciato l'indagine lo scorso mese di giugno con le stesse che si sono concluse i primi giorni di agosto. L'università di Roma ha poi concluso con una relazione che sottolineava la necessità che si chiudesse momentaneamente il ponte per realizzare dei sondaggi più approfonditi. Da questa prima verifica sono infatti emersi ammalaromenti e tutta una serie di problemi strutturali sul ponte". Da qu la decisione dell'Astral di chiuedere ponte della Scafa con il provvedimento scattato alle 19:00 di ieri pomeriggio. 

Ok al passaggio delle ambulanze

In diretta dal Ponte della Scafa Montino ha poi proseguito: "La chiusura ha creato una marea di problemi. Uno dei maggiori che abbiamo risolto è stato quello di garantire il passaggio dei mezzi di soccorso,  anche perchè l'ospedale di riferimento è quello di Ostia. Un problema sanitario che abbiamo superato"

Navetta Cotral sino al Ponte della Scafa

Oltre ad esere vietato ad auto, taxi ed Ncc la chiusura del tratto di Strada Regionale ha comportato la deviazione delle linee Cotral Ostia-Fiumicino. Proprio in relazione al tema dei mezzi pubblici Montino ha aggiunto: "Abbiamo chiesto a Cotral ed all'assessorato ai Trasporti di garantire le navette sino al Ponte della Scafa. Quindi il passaggio a piedi per poi andare dall'altra parte del ponte ed usufruire di un'altra navetta. Quindi garantire il servizio pubblico".

Riaprire prima dell'apertura delle scuole

Il vero spauracchio riguarderà dunque i tempi di riapertura dell'importante arteria stradale che collega Roma a Fiumicino ed all'aeroporto Leonardo Da Vinci. "Spero tutto questo si risolva nel giro di pochissimo tempo, di pochissimi giorni - aggiunge Montino - prima dell'inizio della scuola quando avremo migliaia di giovani che faranno avanti e indietro per recarsi nei loro istituti". Il Sindaco di Fiumicino ha sottolineato anche le enormi difficoltà dei lavoratori che vanno all'aeroporto e dei residenti di Fiumicino che si recano ad Ostia per lavoro. "Una strada fondamentale per la viabilità di tutta la zona - conclude Montino - che nei momenti di punta arriva ad un carico di traffico dalle 2mila alle 3mila macchine all'ora. Spero che si faccia presto, come amministrazione seguiremo la situazione passo passo". 

Ponte tra Dragona e Portuense 

In relazione alla chisura della strada si è espressa anche il vicepresidente del consiglio comunale di Fiumicino, Federica Poggio: "La chiusura del Ponte della Scafa a data da destinarsi rende ormai assolutamente prioritaria la realizzazione di una infrastruttura che chiediamo da anni: il ponte di raccordo tra la via Portuense e Dragona. Fiumicino non può essere ostaggio di due ponti, quello della Scafa e il 2 Giugno. Se entrambi andassero ko il rischio è di fare la fine dei ‘topi in gabbia’. Per questo oltre a tutte le misure che verranno adottate per il Ponte della Scafa va prevista immediatamente la nuova infrastruttura tra Portuense e Dragona che avrebbe inoltre effetti assolutamente benefici sul traffico, anche in vista dei lavori sul viadotto della Magliana. Presentammo una mozione come opposizione la scorsa consiliatura e la ripresenterò nuovamente. Tutto questo esula poi da un discorso più globale: fra una settimana inizieranno le scuole. Oltre 1500 studenti ogni giorno da Fiumicino avranno bisogno di spostarsi nel vicino X Municipio. Per non parlare dei tantissimi lavoratori aeroportuali. Attendiamo fiduciosi provvedimenti urgenti in tal senso".

Interrogazione di Fabrizio Santori 

Duro il commento di Fabrizio Santori esponente romano della Lega ed ex consigliere a La Pisana: "Non riusciamo a comprendere come l’Astral e il Comune di Fiumicino intervengano solo oggi chiudendo il ponte della Scafa se i segnali di corrosione dell’infrastruttura risalgono a novembre del 2016. Tali situazioni di pericolo erano state oggetto di una mia interrogazione che delineava lo stato di vetustà del ponte, in particolare sulla vecchia campata che presentava materiale corroso, fratture nel cemento e parti di intonaco mancanti. Il presidente della giunta regionale Nicola Zingaretti non ha avuto neanche la sensibilità di rispondere a quella interrogazione e ora, dopo quasi due anni e solo dopo il disastro di Genova, si chiude il ponte senza congruo preavviso, generando un caos generalizzato sulla viabilità locale che poteva evitarsi se gli interventi fossero stati programmati con i tempi giusti". "Ancora oggi come allora vogliamo sapere che tipo di interventi sono stati effettuati negli anni, e quale programmazione è stata effettuata per limitare i disagi di pendolari e turisti, e allo stesso tempo mettere in sicurezza una volta per tutte il ponte della Scafa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento