EurToday

A Vitinia stop alla tariffa di depurazione: in arrivo 10 anni di rimborsi

In assenza di un collegamento al depuratore, le fogne del quartiere hanno sempre sversato nel Tevere. Badessi (Ass. Viviamo Vitinia): "Dal 2000 abbiamo iniziato la nostra battaglia, per eliminare la tariffa dalla bolletta. Ora la vittoria"

La confluenza del fosso con la fogna a cielo aperto. Foto del CdQ Vitinia

Un fosso dalle acque cristalline, trasformato in una fogna a cielo aperto.  Un destino triste per la valle in cui scorre il fosso del Frasso. Un danno a cui si aggiunge  la beffa per i residenti  di Vitinia che, pur in assenza di un reale servizio di depurazione, sono da sempre stati costretti a pagarne la relativa tariffa ad Acea. Una "vessazione" che però è destinata a cessare.

UN LUNGO LAVORO - “Abbiamo vinto una battaglia avviata nel 2000 – spiega Paola Badessi, presidente dell’associazione Viviamo Vitinia – il nostro quartiere ha un allaccio fognario che fa sversare i nostri scarichi nel Tevere anche passando nel fosso del Frasso. Si tratta di un corso d'acqua che gira intorno al quartiere. Sul versante che si affaccia sulla valle del Risaro, scorre a ridosso di alcune case ed anche di una scuola. A più riprese il Frasso ha anche esondato  – ricorda la cittadina – acuendo la già difficile convivenza”.

ADDIO TARIFFA DI DEPURAZIONE - La realizzazione di un collettore, che intercetterà gli scarichi fognari di Vitinia, portandoli a Tor di Valle, risolverà il problema. E ne godrà tutta la vallata. Nel frattempo, la situazione continua ad essere quella descritta. Con un’aggravante. “Nel 2008 il Consiglio di Stato aveva stabilito che i residenti di Vitinia non dovessero pagare più per un servizio di depurazione mai erogato da Acea. Ma per ottenere l’applicazione di quella sentenza, abbiamo dovuto fare una Class Action con Codici. Il risultato è che, dal prossimo bimestre, quella tariffa non dovrà essere più versata – spiega Badessi – e con il tempo, saranno restituiti anche i dieci anni d’indebito pagamento”.  Un risultato tutt'altro che scontato del quale potrà beneficiare l'intero quartiere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento