Venerdì, 30 Luglio 2021
Vitinia - Mezzocammino Torrino / Viale Gianluigi Bonelli

Torrino Mezzocammino, il Comune si dimentica del verde: "In quattro anni nessun intervento"

Le aree verdi gestite dal Comune sono sporche e senza manutenzione. Intervengono le aziende private: tre giorni di lavori straordinari nel parco Corto Maltese

Le aree verdi del Torrino Mezzocammino, continuano ad essere trascurate. Nel 2014 sono passate in gestione all'amministrazione cittadina. Ma da allora, come testimoniano i residenti, l'intervento pubblico si è mostrato pressocchè inesistente. Al punto che, per effettuare la manutenzione del parco Corto Maltese, è dovuto tornare in campo il consorzio edile che l'ha realizzato.

Sfalci e pulizie straordinarie

Nei giorni di sabato 23, lunedì 24 e martedì 25 l'area verde sarà oggetto d'un profondo intervento manutentivo. Se ne occuperanno tre vivai e saranno finanziati da una delle aziende di comunicazione che ha cablato l'intero quartiere. Le aziende private sono state mobilitate dal Consorzio Unitario Torrino Mezzocammino, protagonista di quest'attesa iniziativa. Ma vi prenderanno parte anche i residenti che, nella giornata di sabato 23, si daranno da fare nel parco dedicato al marinaio creato dalla matita di Hugo Pratt.

Il supporto dei cittadini

All'ingresso dell'area verde, ha fatto sapere il presidente del Consorzio, "a ciascun volontario saranno consegnati i sacchi per la raccolta dei rifiuti". I cittadini sono quindi invitati a "intervenire muniti di guanti, scopa e paletta". Un appello che è stato immediatamente colto dal Comitato di Quartiere. "Ci saremo – promette Francesco Aurea, presidente del Comitato di Quartiere Torrino Mezzocammino – anche se ritengo che questa situazione sia grottesca. Se ne dovrebbe occupare il Servizio Giardini,  ma non lo sta facendo". Il Campidoglio è informato della situazione in cui versa il parco dove, nel 2016, si è anche svolta una commissione straordinaria. 

Quattro anni di assenza

"In quattro anni non si è visto nessuno – ricorda il presidente del CdQ – tra l'altro l'impianto d'irrigazione non è neppure funzionante. Ma noi queste cose, già fatte presenti nel 2016,  le abbiamo ribadite anche in occasione di un'altra commissione ambiente di Roma Capitale, svoltasi lo scorso primo giugno. Solo che da allora, nulla è cambiato". L'assenza di manutenzione delle aree verdi del Torrino Mezzocammino passate in gestione al Campidoglio, è una questione di cui è stata interessata anche la Procura e la Corte dei Conti. Il consigliere di Forza Italia Davide Bordoni, a fine maggio, ha infatti presentato un esposto "nei confronti della sindaca e dall'assessore Montanari - aveva annunciato a mezzo stampa - per accertare se le inadempienze di questa Amministrazione abbiano comportato un' omissione di atti di ufficio o un eventuale danno erariale." 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrino Mezzocammino, il Comune si dimentica del verde: "In quattro anni nessun intervento"

RomaToday è in caricamento