EurToday

Torrino Mezzocammino: insetti nelle mense della Stilton? Tutto falso

Smentito il ritrovamento di un insetto nel piatto di un bambino della Geronimo Stilton. L'Assessore alla scuola del Municipio IX: "I controlli si sono svolti nella giornata di lunedì mattina, ma non è stato trovato niente del genere"

Immagine d'archivio

Smentita la notizia del ritrovamento di un insetto nel piatto d'un bambino, nella scuola  Geronimo Stilton. A disconoscere l'informazione, circolata su un noto quotidiano romano, è stato l'Assessore alla scuola del Municipio IX Domenico Durastante. “E' una notizia totalmente priva di fondamento”.

LA RICOSTRUZIONE - L'Assessore municipale, ha poi ricostruito la dinamica dei fatti. “I controlli ci sono stati, ma sono avvenuti questa mattina. Io ne sono stato informato direttamente dal dirigente scolastico. Ma non è stato rinvenuto assolutamente nulla, altro che insetti nei piatti. Anzi, io vorrei spezzare una lancia a favore di questa scuola e del suo servizio di refezione”.

L'INCONGRUENZA - L'informazione circolata, secondo la ricostruzione dell'Assessore, presenterebbe poi un'altra incongruenza. “Io vorrei capire una cosa – incalza Durastante – com'è possibile che sabato i NAS abbiano trovato nel piatto di un bambino degli insetti, se i controlli sono stati fatti questa mattina? Direi che è pure poco verosimile”. La notizia comunque è ufficialmente smentita. I genitori degli alunni della Stilton, possono dormire sonni tranquilli.

LA SMENTITA - Anche il Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo Fiume Giallo, di cui la Stilton fa parte, ha diffuso una nota “relativa alla notizia  riportata da il quotidiano Il Messaggero, di un'ispezione del reparto dei Carabinieri per la tutela  alla salute, con rinvenimenti di insetti morti nel cibo ”. Nel testo leggiamo che “quanto riportato è del tutto privo di fondamento, non essendo stata effettuata fino ad oggi alcuna ispezione da parte dei Carabinieri presso la Stilton”.

NESSUNA ANOMALIA - Il Dirigente Scolastico, nella nota fa inoltre notare come “in data odierna i Carabinieri sono invervenuti per effettuare un'ispezione dei locali refezionali e dei servizi igienici ed hanno comunicato al sottoscritto, di non aver rivelato alcuna anomalia. I Carabinieri – si legge infine nella lettera – venuti a conoscenza dell'articolo di giornale, si riservano di procedere nei confronti dei responsabili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento