Venerdì, 30 Luglio 2021
Eur Laurentina / Via di Vigna Murata

Vigna Murata: sistemate dai residenti quasi 40 panchine

Buona riuscita dell'iniziativa di scorso, attraverso la quale, il CdQ Vigna Murata ed il Gruppo Giovani Fonte Meravigliosa- Prato Smeraldo, coadiuvati dai residenti, hanno messo a nuovo decine di panchine nel quartiere

Una bella giornata, quella che una trentina di residenti del quadrante Vigna Murata, Fonte Meravigliosa e Prato Smeraldo, hanno trascorso insieme lo scorso sabato. Un’esperienza utile, ai residenti, al verde, ed al rafforzamento di quei legami che sono la premessa per lo sviluppo di una comunità locale.

L'iniziativa "sopra la panca". Una mattinata di sole, passata con i pennelli in mano, la carta vetrata, il coppale e la livella, per sistemare oltre 30 panchine nella zona di Cecchignola, e per impiantarne due, nuove, donate dal Municipio XII. Ed al termine della mattinata, giusto prima di riprendere fino al calar del sole, la pausa pranzo è stata caratterizzata da una salsicciata in compagnia nel fosso della Cecchignola. Un luogo simbolico, un’area verde molto amata, e strenuamente difesa, dai residenti.

Un appuntamento estremamente partecipato. “E' stata una gran fatica, ma siamo molto contenti – ha dichiarato a fine giornata l’avvocato Carla Canale, Presidente del Cdq Vigna Murata - ed è stata fondamentale la partecipazione di tutti, giovani e meno giovani che ringrazio sentitamente. Con i nostri soli mezzi siamo riusciti in un giorno a rimettere in sesto la metà delle panchine presenti nei parchi del quartiere compiendo riparazioni, scartavetrando e verniciando. Poi abbiamo installato anche due panchine nuove donateci dal Municipio XII e fatto un pranzo collettivo”.
Un’iniziativa partecipata, quindi, nata dall’interessamento degli stessi residenti a riqualificare il proprio territorio. Rimboccandosi le mani e cimentandosi, in prima persona, in arti e mestieri che poco hanno in comune con le abilità quotidianamente sviluppate nei relativi ambiti professionali.
E tuttavia sembra stia nascendo un fenomeno sociologico interessante, fatto di cittadini interessati a spendersi in prima persona per le aree verdi del proprio quartiere. Come anche recentemente è avvenuto al Torrino, a Decima e, con esiti differenti, a Spinaceto.

La soddisfazione dei presenti. “Ancora però c'è molto lavoro da fare -  rimarca Carla Canale - Mancano ancora 25 panchine all'appello ed allora abbiamo deciso di realizzare un'altra giornata di lavoro, nella quale si spera partecipino ancora altri cittadini in modo da fare un passa parola generale tra i residenti. L'intervento - conclude la Presidente del CdQ - è stato particolarmente apprezzato da tutti coloro che hanno avuto occasione di vedere il prima e il dopo. A testimonianza del fatto che quando si lavora per il proprio quartiere, il proprio habitat direi in termini ecologici, l'azione di riparazione fa rima proprio con soddisfazione”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigna Murata: sistemate dai residenti quasi 40 panchine

RomaToday è in caricamento