Venerdì, 30 Luglio 2021
Eur Trigoria

Trigoria: alla scoperta della Onlus “Che l’erba cresce”

Da undici anni un’associazione, nata e cresciuta grazie alla determinazione di un pugno di genitori, si occupa delle tantissime persone con disabilità psico fisica che popolano il territorio del Municipio XII

Nel territorio del Municipio XII, all'interno del quale vivono oltre 5000 persone con varie forme di disabilità, esistono alcune realtà che da anni si battono per favorirne l'inclusione.

Che l'erba cresce Onlus. L’Associazione Sportiva “Che l’erba cresce” Onlus è una di queste. Nata nel 2001 per interessamento di alcuni genitori che, conoscendo in prima persona le difficoltà che i ragazzi con disagio mentale e psico fisico, trovavano nell'interazione con i coetanei,  grazie al contributo di un neuro psicomotricista e di tecnici qualificati dei servizi sociali,  si sono personalmente impegnati per abbattere le barriere dell'esclusione, attraverso l'organizzazione di un ampia gamma di attività.

Attività svolte. Dai laboratori di musica a quelli di pittura, all’assistenza domiciliare, passando per i centri estivi, sono stati moltissimi i servizi offerti da "Che l'erba cresce" alle persone con disagio mentale, soprattutto ai ragazzi affetti da autismo. Un’ attività meritoria che ha contraddistinto l’operato dell’associazione, dal 2006 trasferitasi nell’attuale sede affittata a Trigoria, pur ribadendo, come specifica Paola Quatrini, fondatrice e Presidente della Onlus “il desiderio di ricercare una struttura stabile in grado di ospitare un centro diurno ed una casa famiglia, proprio per supportare le famiglie stesse ed i ragazzi che hanno terminato la scuola dell’obbligo”.
Nel corso degli anni l’attività de “L’erba che cresce” si è diversificata, arrivando a offrire servizi di attività ludico ricreativa in ambito equestre, con personale qualificato ANIRE. Ma l’attenzione al territorio ed alle esigenze segnalate dai Servizi Sociali e dal Servizio Materno Infantile della ASL RM C proseguono, ed anzi crescono di pari passi con il consolidarsi dell’associazione.

Sportello d'ascolto. Oggi la ONLUS accoglie, nella sede di Trigoria, numerosi ragazzi con disabilità psico fisica, riuscendo, contestualmente, a fornire stumenti utili alle famiglie, spesso non preparate a gestire un sano rapporto con i propri parenti disabili. In tal senso, degna di nota, risulta la realizzazione di  uno sportello d'ascolto per i loro genitori che hanno la possibilità d'interagire, oltre che col personale della struttura, anche con assistenti sociali e psicologi.

Attività meritoria. In definitiva, un’attività meritoria, riconosciuta dalle famiglie del territorio che, grazie alla disponibilità di un gruppo ristretto ma estremamente determinato di genitori, riesce a regalare momenti di socializzazione, congiunti ad attività sportiva, alle tantissime  persone con disabilità fisica e mentale che vivono nel Municipio XII. E che, secondo le stime della Consulta per i diritti dei disabili, hanno superato la soglia delle cinque mila unità.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trigoria: alla scoperta della Onlus “Che l’erba cresce”

RomaToday è in caricamento