Eur Eur / Via delle Tre Fontane

Tre Fontane: il Municipio XII chiede l’affidamento temporaneo dell’impianto

Per la Commissione Sport “in attesa di conoscere gli esiti del bando, l’affidamento della custodia e guardiania alla Rugby Roma Club s.r.l, crea una situazione di squilibrio”

Si riapre la vicenda legata alla gestione dell’impianto sportivo Tre Fontane. Dopo l’uscita di scena della Coni Servizi, che ne aveva avuto la gestione, la storica sede della palla ovale a strisce bianconere, è stata oggetto di un’aspra contesa, che non ne ha permesso un’assegnazione condivisa.

IL BANDO COMUNALE. Il risultato è stata l’emanazione di un bando pubblico per la gestione, l'ampliamento ed il ripristino funzionale dell’area, oltre che la temporanea consegna della custodia e guardiania  ad una delle parti interessate, la Rugby Roma Club s.r.l.
La notizia di oggi è relativa ad una richiesta, avanzata dalla Commissione Sport del Municipio XII e trasversalmente approvata da esponenti di maggioranza ed opposizione.

AL MUNICIPIO LA GUARDIANIA AL MUNICIPIO. “Riteniamo opportuno che il Tre Fontane sia momentaneamente assegnato al Municipio XII – ha commentato Pietrangelo Massaro (Pdl) a margine della votazione che ha ottenuto il favore, oltre che dello stesso Massaro, dei consiglieri Cimini (Pdl) Del Poggetto (Pd) e Colapicchioni (Udc)  - Questa mattina ho ufficialmente chiesto al Consiglio di calendarizzare la discussione della mozione alla prima seduta utile". 

LA SITUAZIONE DI SQUILIBRIO. "Attualmente – prosegue il presidente della Commissione Sport - in attesa di conoscere l’esito del bando con cui la società vincitrice si aggiudicherà la gestione dell’impianto, la custodia, la guardiania e l’affidamento del centro sono state affidate alla Rugby Roma Club s.r.l. - presieduta da Riccardo Mancini - che è tra i soggetti che hanno risposto all’avviso pubblico. Questo crea inevitabilmente una situazione di squilibrio rispetto alle altre società sportive che hanno gareggiato per l’assegnazione: un paradosso che rischia di gettare ombre sull’esito del bando. Fino alla nomina dei vincitori -  conclude Pietrangelo Massaro - è necessario che la struttura passi a un soggetto terzo: la soluzione più razionale è che sia consegnata al nostro municipio”.
A questo punto, per sapere se il Municipio XII effettivamente prenderà  temporaneamente in consegna il Tre Fontane, bisognerà attendere la discussione della mozione in Consiglio Municipale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre Fontane: il Municipio XII chiede l’affidamento temporaneo dell’impianto

RomaToday è in caricamento