Sabato, 18 Settembre 2021
Torrino Torrino / Via Ostiense

Stadio della Roma, la Città Metropolitana è ottimista: “Criticità superabili”

Il Sindaco della Città Metropolitana di Roma annuncia di aver trasmesso il parere tecnico sul progetto dello Stadio. Fucci: “Abbiamo fornito, in ogni settore di nostra competenza le indicazioni per superare le criticità”

Tutelare l’interesse del privato e quello della collettività. La partita sullo stadio della Roma si gioca su questo terreno. Cercare di non scontentare il proponente che ha già dovuto rinunciare a molte cubature, senza per questo dimenticare le opere pubbliche necessarie al quadrante. Un obiettivo che è ben chiaro all’amministrazione dell’ex Provincia di Roma.

Il contributo alla Conferenza dei servizi

“Con il consueto atteggiamento collaborativo e con spirito costruttivo – dichiara il Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma, Fabio Fucci – è stato puntualmente indicato il superamento, parziale o totale, delle prescrizioni o delle condizioni poste.  Abbiamo fornito, in ogni settore di nostra competenza le indicazioni per superare le criticità”. Recepite quindi le osservazioni di Eurnova Spa alle condizioni ed alle prescrizioni indicate nel parare già depositato in conferenza dei servizi.

Interesse pubblico e privato

Sulle cinque aree tecniche interessate dal “progetto definitivo adeguato”, vale a dire la mobilità, la viabilità, l’urbanistica, l’ambiente, lo sviluppo locale, sono state formulate valutazioni che, questa è la speranza dell'ex Provincia, sappiano mettere insieme l’interesse pubblico con quello pivato. “Un esempio fra tutti – continua Fucci – sul fronte della viabilità di competenza della Città metropolitana è stato ottenuto un risultato importante, la riunificazione dell’asse Via Ostiense/Via del Mare dal G.R.A. al nodo Marconi, ma allo stato sono necessari approfondimenti progettuali per conseguire la piena funzionalità dell’infrastruttura La Città metropolitana di Roma Capitale – conclude il Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma – continuerà a fornire ogni forma di collaborazione e disponibilità, con tutti i partner coinvolti,  al fine di giungere ad una soluzione finale condivisa sulla proposta progettuale dello Stadio della Roma, tenendo sempre in primo piano il conseguimento dell’interesse pubblico”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio della Roma, la Città Metropolitana è ottimista: “Criticità superabili”

RomaToday è in caricamento