rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Torrino Spinaceto / Via Riccardo Boschiero

Mostacciano: chiesta la riapertura dell’isola ecologica di via Boschiero

Richiesta l'apertura dell'isola ecologica di via del Boschiero, in zona Mostacciano. Sarà studiato anche un piano regolatore delle isole ecologiche: "Servirà a ridurre la presenza d'ingombranti nel territorio"

Via Boschiero, in zona Mostacciano, è stata per anni  identificata dagli abitanti del quadrante Torrino-Spinaceto, come la sede dell’isola ecologica. Oggi che la struttura risulta ingrandita ed ospita alcuni automezzi AMA, ha perso quella storica funzione, lasciando il territorio privo di un servizio importante.

LA PROSTITUZIONE - Rapidamente la zona, che sorge a poca distanza da un asilo nido comunale, è stata conquistata al mercato della prostituzione, che lì si esercita anche in orario diurno. Un degrado evidente che si somma ad un disservizio abbastanza acclarato. L’assenza di spazi dove conferire rifiuti ingombranti, è stata spesso considerata tra le concause dell’abbandono indiscriminato di  materassi ed elettrodomestici; sacchetti di risulta e divani. Fenomeno di cui, il quartiere di Mostacciano, non è affatto stato risparmiato.

LA RIAPERTURA DEL CENTRO -  In giornata il Consiglio municipale ha votato all’unanimità una risoluzione con la quale si chiede al Presidente ed all’Assessore all’ambiente “di richiedere ad AMA, di concerto con l’Assessore Capitolino all’Ambiente, la tempestiva apertura del centro raccolta”  di via Boschiero, leggiamo nel documento. “Si tratta di una importante decisione che si inserisce nel quadro delle iniziative che stiamo adottando per potenziare la raccolta differenziata e migliorarne la qualità, garantendo servizi sempre più efficienti ai cittadini” ha spiegato l’Assessore Alessio Stazi,Vicepresidente del Muncipio IX. “In virtù della decisione dell’Aula, avvierò immediatamente i contatti con l’assessorato comunale all’ambiente e con Ama per accelerare l’iter di apertura dell’isola ecologica di Mostacciano, che si aggiunge a quella già disponibile in via Laurentina”.

UN SERVIZIO ATTESO - La richiesta di riaprire il centro di via Boschiero, nei giorni in cui l’emergenza rifiuti veniva affrontata anche grazie alla Task Force di AMA, era stata avanzata dal Consigliere democratico Manuel Gagliardi, che oggi si dichiara soddisfatto perché “finalmente potremo ridare al quadrante Torrino-Spinaceto una isola ecologica”. Nella risoluzione votata all’unanimità da un Consiglio Municipale dimezzato dalle assenze, si è preso anche un altro impegno. “Il Presidente e la Giunta, di concerto con la commissione e gli uffici competenti” saranno impegnati a “definire un piano regolatore delle isole ecologiche AMA, mediante l’individuazione di aree sul territorio municipale”.

IL PIANO REGOLATORE - “Nel confronto con AMA abbiamo deciso di affrontare in modo serio e strutturato il problema dei rifiuti – ci ha spiegato il Consigliere Gagliardi – perché siamo convinti che solo individuando piccoli centri di raccolta diffusi sul territorio per i rifiuti ingombranti, si potrà ridurre il triste spettacolo che abbiamo visto nei mesi passati nei nostri quartieri”. Ed a proposito di spettacoli tristi e degradanti, la riapertura al pubblico dell’isola ecologica di via Boschiero, potrebbe assolvere anche un’altra funzione: quella di scoraggiare l’esercizio della prostituzione, a pochi passi da un asilo comunale.

Mostacciano: l'isola ecologica di via Boschiero

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostacciano: chiesta la riapertura dell’isola ecologica di via Boschiero

RomaToday è in caricamento