Sabato, 24 Luglio 2021
Torrino Eur / Viale America

Mattinata di paura all'Eur: dopo l'incendio ancora odore di bruciato e tombini transennati

Tornato fruibile anche il sottopasso pedonale chiuso da Vigili del Fuoco per spegnere l'incendio

Si avverte ancora un forte odore di bruciato. Prima ancora di trovare le transenne di viale America, sono i miasmi a restituire l’impressione di quello che è successo nella notte.

L'incendio nella notte

Un gruppo di cavi elettrici, in un tombino situato a lato del sottopasso pedonale, ha infatti preso fuoco. Una colonna di fumo si è così sollevata, a pochi metri dalla Cristoforo Colombo, all’angolo con viale America. E’ lì che si è sviluppato, nel corso della tarda notte, un incendio che ha necessitato dell’intervento dei Vigili del Fuoco.

Riaperto il sottopasso pedonale

Allertati dai cittadini, intorno alle 4 di mattina i pompieri hanno domato le fiamme e messo in sicurezza il tombino sotto al quale si stava alimentando l’incendio. L’operazione ha comportato una temporanea chiusura del sottopasso pedonale. Nel corso della mattinata del 25 giugno l’infrastruttura, che consente di attraversare in sicurezza la Cristoforo Colombo poco prima del laghetto, è  tornata fruibile ai cittadini. 

Transennati i tombini davanti le Poste

Superato lo spavento della notte, l'incendio ha lasciato poche conseguenze visto che non sono stati segnalati disagi nelle attività commerciale della zona e nell’alimentazione elettrica delle abitazioni di viale America. Sul posto sono però rimaste le transenne degli operai che, ancora nel corso della mattinata del 26 giugno, erano impegnati a lavorare nella zona antistante adiacente il sottopasso. A pochi metri dalla sede delle Poste Italiane e dall’enorme bandiera tricolore che, dall’inizio degli Europei, svetta sull’edificio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattinata di paura all'Eur: dopo l'incendio ancora odore di bruciato e tombini transennati

RomaToday è in caricamento