rotate-mobile
Torrino Torrino / Via Berna

"Maghi dei cilindri europei" colti in flagrante in via Berna

In vicino di casa ha sentito dei rumori sospetti e ha immediatamente allertato il 112. I tre, nel tentativo di evitare l'arresto, hanno aggredito i carabinieri

Un cittadino bulgaro e due georgiani sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. I tre sono accusati di tentato furto aggravato in concorso e violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I tre ladri, tutti "residenti" nella Capitale senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine, hanno tentato di forzare il portone d’ingresso di un appartamento sito al 6° piano di uno stabile di via Berna, all’Eur con un’attrezzatura specializzata per le serrature con cilindro europeo.

Sfortunatamente per loro, un vicino di casa ha sentito dei rumori sospetti e ha immediatamente allertato il 112.

All’arrivo dei Carabinieri, i ladri vistisi scoperti li hanno aggrediti nel tentativo di sfuggire alla cattura ma dopo una breve colluttazione sono stati bloccati ed arrestati. I tre stranieri sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, sul posto sono stati rinvenuti e sequestrati dai Carabinieri anche gli arnesi molto particolari utilizzati dai ladri per aprire ogni tipo di serratura.      

cilindro-europeo-scasso2-2
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maghi dei cilindri europei" colti in flagrante in via Berna

RomaToday è in caricamento