EurToday

Cedimenti stradali: per scongiurare la chiusura del cavalcavia si punta sull'intervento del Campidoglio

In Municipio IX chiesta una Commissione straordinaria

Garantire la sicurezza stradale senza chiudere il cavalcavia adiacente  il centro commerciale Euroma2, Meglio, senza vietarne la percorrenza in entrambe le direzioni. La proposta dei residenti del Laurentino Fonte Ostiense, ha fatto breccia nelle opposizioni municipali. E così, nel silenzio del M5s, Forza Italia e Partito Democratico si sono fatti avanti. Avanzando proposte ed approfondimenti.

Le ripercussioni sul traffico

"La chiusura della strada per almeno un mese, in entrambi le direzioni di marcia, dividerà di fatto due quartieri tra loro attigui e bloccherà totalmente la viabilità pubblica di tutta la zona, con inevitabili ricadute sulle arterie Colombo-Pontina e Laurentina" ha osservato la capogruppo democratica in Municipio IX Claudia Pappatà. "Questo provvedimento obbliga gli abitanti di Decima e Laurentino a dover fare una sorta di 'caccia al tesoro' per andare al lavoro, a scuola o per poter tornare a casa e rende praticamente impossibili i collegamenti diretti tra questi quartieri, facendo diventare obbligatorio il passaggio attraverso la viabilità interna del Centro Commerciale Euroma2".

La valutazione

Il giudizio della capogruppo democratica nel Municipio IX è inequivocabile. "La decisione dell'Amministrazione municipale è da irresponsabili e non tiene conto delle inevitabili ripercussioni sulla mobilità dell'intero quadrante – sentenzia Claudia Pappatà – Comprendiamo la necessità dei lavori di manutenzione ma è evidente che, con un minimo di sforzo e senso pratico, si può trovare una soluzione che non crei gravi disagi e disservizi ai cittadini". Cosa fare dunque?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Commissione straordinaria

Da Forza Italia era arrivata una proposta in grado di garantire sia la viabilità che l'esecuzione dei lavori. "Si può fare immediatamente un intervento di riempimento provvisorio e adottare poi un programma di sistemazione del cavalcavia che consenta l’apertura a senso alternato" aveva proposto il capogruppo di Forza Italia Piero Cucunato.  Il Partito Democratico punta invece sulla strada del confronto istituzionale. "Abbiamo richiesto la convocazione di una Commissione straordinaria - annuncia Claudia Pappatà - servirà per chiedere al Campidoglio di intervenire e mantenere la viabilità aperta su una sola corsia per senso di marcia, così da non stravolgere la viabilità sulla Colombo e sulla Laurentina, non arrecare danni alle attività commerciali presenti e non peggiorare il traffico in una zona già normalmente congestionata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento