Venerdì, 24 Settembre 2021
Eur Tor di Valle / Via Ostiense

Stadio della Roma, Berdini: "Le Torri non essenziali alla strategia urbana"

Intervistato da Teleroma56 l'Assessore Berdini ha ribadito la propria contrarietà a realizzare le torri a Tor di Valle: "Ci sono degli imprenditori che hanno acquistato delle aree edificabili che così verrebbero scavalcati"

Non ha cambiato idea  l’Assessore all’urbanistica sul destino di Tor di Valle. Paolo Berdini è fermo sul concetto già espresso in Consiglio regionale. Lo ha ribadito anche davanti le telecamere di Teleroma56.

NO ALLE TORRI - "La mia posizione è univoca – ha dichiarato l’Assessore capitolino intervistato dall’emittente televisiva – lo stadio si può fare, io sono a favore che la Roma lo faccia. Quello che non va bene è che si costruisca un quartiere per uffici al di fuori degli indirizzi del piano regolatore”. Tra le ragioni, già espresse in passato, c’è quella relativa ad un sistema della concorrenza. “E' proprio una turbativa di mercato – ha ribadito – ci sono degli imprenditori che hanno acquistato delle aree edificabili che vengono scavalcati in questa corsa affannosa”. I terreni di Tor di Valle invece, secondo il PRG, hanno destinazione diversa da quella che sarebbe necessaria per realizzarvi degli uffici. “Noi stiamo mettendo cento persone a lavorare da due anni su un progetto che io ritengo assolutamente inessenziale dal punto di vista della strategia urbana e questo non può essere. Io sulle torri – ha concluso l’Assessore - non torno indietro".

LE CRITICHE - La posizione dell’urbanista capitolino, continua ad essere bersaglio di critiche. “Non c’è niente da fare: anziché  fare chiarezza sul progetto di stadio dell'As Roma – ha commentato il Consigliere regionale Adriano Pallozzi (FI) – piu' passano i giorni e piu' l'assessore Berdini si 'smarca' da solo, perdendosi in dribbling dialettici che la dicono lunga sull'incapacità grillina di gestire una questione importante come quella dell'impianto a Tor di Valle. Ancora una volta, l’esponente della giunta Raggi dice che lo stadio lo vuole ma sono alle sue condizioni, quasi dimenticando che l'iter progettuale è già  incanalato in conferenza dei servizi. Insomma, siamo alle solite: l''esecutivo capitolino continua a fare una melina insopportabile, oltre che inutile".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio della Roma, Berdini: "Le Torri non essenziali alla strategia urbana"

RomaToday è in caricamento