rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Spinaceto Spinaceto / Largo Nicolò Cannella

Imbrattata la piazzetta che il municipio stava riqualificando: “Servono le telecamere”

I muri del teatro all'aperto erano stati ritinteggiati il 29 luglio. Basso (CdQ): "Purtroppo l'avevamo previsto"

Con scritte e scarabocchi è stata imbrattata la piazzetta rossa che ospita il teatro all’aperto di Spinaceto. Lo spazio, adiacente al fatiscente centro polifunzionale di largo Cannella, sede anche dello sportello anagrafico del municipio, era in corso di riqualificazione.

Un luogo degradato

Lo scorso 29 luglio gli operai avevano riverniciato i mattoncini in laterizio delle quinte e delle gradinate presenti nello spazio pubblico. Un luogo scarsamente utilizzato proprio perché per anni è rimasto alla mercé di vandali che, oltre a deturpare gli arredi con le bombolette spray, hanno smantellato anche una parte delle sedute. Al punto da ricavare, con i mattoncini asportati dalle gradinate, una sorta di rudimentale braciere per farvi delle grigliate.

La previsione dei cittadini

Purtroppo lo avevamo previsto ed al vostro giornale anche dichiarato, perché negli anni siamo stati testimoni di altri tentativi di riqualificare quell’area – ha premesso Guido Basso, presidente del comitato di quartiere – avevamo infatti avvertito che, prima di riverniciare e completare la riqualificazione, fosse necessario terminare la recinzione. Aggiungiamo che lì servono anche delle videocamere, a presidio d’uno spazio che è troppo facile da vandalizzare”.

Il municipio aveva previsto, per rilanciare la piazzetta, di sostituire i mattoncini sconnessi o mancanti, rimuovere le scritte vandaliche, ripristinare la fontanella, i cigli divelti e la pavimentazione. L’intervento infatti rientrava tra quelli che, l’amministrazione di prossimità, ha dichiarato di voler portare a termine per riqualificare alcuni spazi degradati.

L'arte per far rivivere la piazza

“Con questo gesto sconsiderato, probabilmente frutto dell’idiozia di un singolo, viene danneggiato un intero quartiere – ha commentato Manuel Gagliardi, presidente della commissione urbanistica del municipio – evidentemente questa riqualificazione, il tornare a far rivivere il quartiere, dà fastidio ma noi non ci fermiamo ed a settembre inizieremo un ciclo di attività per far vivere proprio questa piazza” ha annunciato il consigliere.

Più che puntare su recinzioni e videocamere, quindi, l’ente di prossimità sembra orientato a rilanciare la piazzetta, ed il suo teatro all’aperto, portandovi delle iniziative. “Questi atti vandalici non sono neppure forme d’arte, non sono murales, sono orribili scarabocchi – ha rimarcato il consigliere democratico – noi invece punteremo proprio sull’arte per riaccendere una periferia che qualcuno pensa di poter dileggiare”. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattata la piazzetta che il municipio stava riqualificando: “Servono le telecamere”

RomaToday è in caricamento