rotate-mobile
Spinaceto Spinaceto

Spinaceto, ruba uno smartphone ma viene tradito dalle telecamere

In arresto un diciottenne che si era impossessato dello smartphone di un gestore di un bar. Una volta rintracciato dal proprietario del telefono il giovane lo ha aggredito sferrandogli un pugno

Si è lasciato tentare dall’ultimo modello di un telefono cellulare dimenticato all’interno di un furgone in sosta sul retro di un bar. Il diciottenne senegalese protagonista del furto non poteva certo immaginare che l’impianto di videosorveglianza dell’esercizio aveva ripreso tutto.  
Non appena si è accorto che il suo cellulare era sparito il proprietario del bar ha allertato la Polizia segnalando la possibilità di visionare le immagini delle telecamere.

Il viso del ladro è stato immediatamente riconosciuto dall’avventore, che assieme alla Polizia si è messo sulle sua tracce. Gli inquirenti hanno sorpreso il giovane intento a preparare in fretta uno zainetto, forse per darsi alla fuga.

Non è finita qui perché in un ultimo disperato tentativo di dileguarsi il ladro ha sferrato un violento pugno al proprietario del telefono che stava cercando di farsi restituire il maltolto. Accompagnato negli uffici del Commissariato, il 18enne con precedenti per spaccio, è stato arrestato per rapina impropria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spinaceto, ruba uno smartphone ma viene tradito dalle telecamere

RomaToday è in caricamento