rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Spinaceto Spinaceto / Via Carlo Avolio, 60

A Spinaceto “ogni strada racconta una vita” che il teatro non dimentica

Le storie dietro ai nomi delle strade del quartiere, raccontate attraverso una performance teatrale cui prestano voce gli stessi abitanti. Da un'idea di Spinaceto Cultura e del Teatro della Dodicesima

Viale Caduti per la Resistenza. Via degli Eroi di Rodi. Viale Caduti per la Guerra di Liberazione. Le strade di Spinaceto raccontano una storia. Ed è una storia che affonda le sue radici nelle pagine della seconda guerra mondiale. I cui protagonisti, sono gli stessi uomini che danno il loro nome alle vie del quartiere.

DIETRO UN TOPONIMO - Ogni mattina, quando si compra il giornale. Oppure si va a fare la spesa. Quando si portano i figli a scuola o si fa colazione in un bar, ci si imbatte in loro. In Nicola Stame, Carlo Avolio, Ettore Arena, Giovanni Frignani. “A saperlo leggere, ogni cartello che indica il nome di una via non è soltanto un anonimo segnale topografico – ci fa riflettere Roberta Mattei -  Al contrario è una lettera: c’è dentro tutta la storia di un uomo o di una donna”.

IL DOCUMENTARIO TEATRALE - Spinaceto racconta la storia e Roberta Mattei con Claudio Beghelli “raccontano le strade”. Questo è il nome del documentario storico teatrale di cui Mattei è anche regista.  “A saperla leggere ogni strada racconta una vita, parla di affetti, amici, ideali, passioni, talenti; sì, è una lettera senza busta e senza indirizzo, destinata a tutti e a nessuno – riflette l’autrice e regista teatrale -  Racconta una storia a chiunque passando abbia la pazienza, il desiderio, l’attenzione di mettersi a leggere, di documentarsi, e di ricollegare quella lettera ad altre lettere,  che raccontano altrettante storie grandi e piccole, che confluiscono nei gorghi, nelle rapide di quel fiume, che non si sa dove nasca né dove abbia foce. Quel fiume che chiamiamo Storia, rigorosamente  con la S maiuscola”.

RACCONTANO LE STRADE - Lo spettacolo si svolgerà in via Carlo Avolio, 60 il giorno 26 aprile alle ore 21 e vedrà la partecipazione di Paolo Mattei, Augusto De Maglie, Gabriella Cencetti e tanti atri cittadini del quartiere che hanno prestato le loro voci alle testimonianze storiche dei protagonisti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Spinaceto “ogni strada racconta una vita” che il teatro non dimentica

RomaToday è in caricamento