menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spinaceto, sopralluogo in via Pontina 373: censite 30 persone

Il gruppo NAE di polizia locale ha effettuato un sopralluogo nello stabile occupato in via Pontina. Sembra che vi si fossero insediate 30 persone. Il primo a segnalarne l'abuso fu il Comitato di Quartiere, nel giugno scorso

Da mesi Guido Basso, di Quartieri Sud, sta segnalando l’occupazione di uno stabile in via Pontina. L’edificio, un tempo sede di una compagnia assicurativa,  è oggi stato ispezionato dal Nucleo Assistenza Emarginati del gruppo di polizia locale, che vi ha trovato diverse famiglie in condizioni d’indigenza.

L'ISPEZIONE - “Atteso da tempo, questa mattina  il  gruppo NAE di polizia locale, nel palazzo di via Pontina  375, è intervenuto per effettuare un sopralluogo  all’interno dello stabile in cui vivono 30 romeni di cui  7 minori,  in condizioni igieniche insostenibili” ci fa sapere Laura Pasetti, dell’Associazione Laurentes . Lo stabile, che si trova sulla laterale della Pontina all’incrocio con viale Caduti per la Guerra di Liberazione, è collocato difronte al semaforo ed a lato di Mondo Convenienza. Ben visibile ai residenti, non è passato  inosservato al Comitato di Quartiere  che sul relativo portale, ne segnalò l’occupazione già il 27 giugno scorso.

ANCORA INCERTA LA PROPRIETA' - “Il palazzetto era murato ma i mattoni sono stati divelti e costruite addirittura  al suo interno piccole baracche. All’esterno sul retro, nel capannone invisibile ai passanti una enorme discarica di rifiuti – ci informa attraverso una nota Laura Pasetti, che aggiunge - Sono ancora in corso indagini per accertare la proprietà dello stabile e del terreno”.

LE SEGNALAZIONI -“A seguito di varie segnalazioni – a partire dal Comitato di Quartiere –  e di una interrogazione del consigliere  Massimiliano De Juliis, ci auguriamo  ora che vengano presto ripristinate una situazione di decoro ed ambientale soddisfacente per i cittadini e che si possa presto procedere allo sgombero dei romeni -  auspica la Presidente di Laurentes che conclude ringraziando – l’impagabile operato delle  forze dell’ordine sempre sollecite e presenti dove serve”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento