Martedì, 15 Giugno 2021
Spinaceto Spinaceto / Via Pontina

Castel Romano: sgomberati altri Rom “finti poveri”

Con un intervento congiunto delle Forze dell'Ordine, sono stati sgomberati altri 30 Rom che risiedevano, senza averne diritto, nel campo di Castel Romano. Ora, fa sapere il Presidente Santoro "dovranno rispondere di reati civili e penali"

Dalla pagina fb del Presidente Santoro

Ancora un’altra operazione di polizia, all’interno del campo Rom di Castel Romano, il più grande della Capitale. Ad appena una settimana di distanza dal precedente, sono stati fatti altri controlli a cui sono seguiti nuovi sgomberi. Ne ha dato notizia anche il Presidente del Municipio IX Andrea Santoro.

SGOMBERI E TESORETTI - “Proseguono gli sgomberi dei finti poveri nel campo rom di Castel Romano – ha scritto il Minisindaco sul proprio profilo facebook – Una delle 30 persone allontanate aveva un tesoretto di 85 mila euro in banca e nascondeva in casa alcuni materiali probabilmente rubati. Tutti gli sgomberati – ha poi aggiunto il Minisindaco – dovranno rispondere alla nostra Giustizia di reati civili e penali”.

LEGALITA' E CONTROLLO - Sommate alle persone che sono state allontanate durante l’operazione dello scorso 30 aprile, gli sgomberati dovrebbero essere arrivati a 90.  Adesso, le forze dell’ordine dovranno procedere al distacco delle utenze dei container che, probabilmente, saranno riassegnati o viceversa rimossi dal campo di Castel Romano. Si tratta in definitiva della più decisa stretta sui controlli, di cui si abbia memoria negli ultimi anni. Una notizia che, se da un lato riporta la legalità nel Campo, dall'altra crea una condizione ansiogena nei limitrofi quartieri che, a partire da Tor de' Cenci, chiedono ora un maggiore presidio delle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Romano: sgomberati altri Rom “finti poveri”

RomaToday è in caricamento