Giovedì, 17 Giugno 2021
Spinaceto Spinaceto / Largo Dino Buzzzelli

Serra con marijuana in Largo Buzzelli: arrestato 17enne "agronomo"

L'impianto era stato realizzato in un'intercapedine di un condominio: la luce necessaria al funzionamento era presa abusivamente dal palazzo. Tutto organizzato nei dettagli, con competenze agronome

C'era tutto l'occorrente del "buon coltivatore" nell'intercapedine di un condominio in Largo Buzzelli, dove uno studente 17enne aveva realizzato una serra per la coltivazione di una dozzina di piante di cannabis: lampade industriali, additivi chimici, attrezzature per la potatura, deumidificatore, particolari dosatori graduati e un igrometro, finanche una rivista specializzata con le istruzioni del caso. A individuare l’autore della coltivazione sono stati gli agenti del Commissariato Spinaceto.

Perlustrando i sotterranei della palazzina gli investigatori hanno trovato in un’intercapedine ricavata dal muro perimetrale della palazzina, una camera predisposta per la coltivazione della cannabis. Era stata attrezzata una vera e propria serra, composta da un telo di plastica che ricopriva un angolo dell'intercapedine, formando una piccola stanza illuminata da due grosse lampade con all’interno una piccola piantagione. L’energia necessaria al funzionamento dell’impianto era data da un filo collegato abusivamente all’impianto elettrico del condominio, che è risultato danneggiato per permettere l’allaccio.

La piantagione era costituita da una dozzina di piante di cannabis, tutte di grandi dimensioni. Le piante erano state contrassegnate con dei pezzetti di carta che, raccolti, sono risultati parti di un permesso scolastico recante nome cognome e indirizzo dell’alunno. Una volta ricomposto il puzzle, gli agenti sono risaliti ai dati di un 17enne residente nel palazzo. Gli investigatori hanno dunque perquisito la sua abitazione: nella stanza del giovane, nascosto dentro un armadio, la Polizia ha rinvenuto un barattolo di vetro pieno di cannabis essiccata, mentre nel cassetto della scrivania vi erano due grosse confezioni di cannabis, oltre a una bilancia di precisione. La sostanza sequestrata, in totale 500 grammi, sottoposta al narcotest, è risultata essere mariujana. Il giovane è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Spinaceto per produzione di sostanze stupefacenti e furto aggravato. Sono in corso ulteriori indagini da parte della Polizia su eventuali complici del giovane.

Ancora 3 giovani sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato Spinaceto durante i servizi antidroga. Si tratta di A.A. di anni 21 e L.C.F. di anni 22 entrambi residenti nel quartiere Laurentino nella zona dei Ponti e P.W di 20 anni di Spinaceto, tutti tratti in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra con marijuana in Largo Buzzelli: arrestato 17enne "agronomo"

RomaToday è in caricamento