Spinaceto Spinaceto / Via Augusto Renzini

Città del Rugby, i cittadini incalzano il Campidoglio: "Bando entro l'estate, altrimenti è solita propaganda"

Il Comitato di quartiere replica all'assessora Vivarelli: "Bando entro dicembre è presa in giro"

Il bando per il rilancio dell’ex Punto verde qualità di Spinaceto arriverà entro dicembre 2021. Lo ha chiarito l’assessorato al Patrimonio di Roma Capitale, chiarendo il senso delle dichiarazioni rilasciate da una dirigente dell'Ufficio patrimonio in una commissione municipale. Non a dicembre, ma entro dicembre. Cosa cambia? Per i cittadini è comunque troppo tempo.

Il tempo delle decisioni

“Le ultimissime affermazioni dell'Assessora Vivarelli sono a nostro avviso emblematiche: ha detto, con un perfetto giro di parole, che il bando di Spinaceto si farà entro dicembre. Ma qualcuno ha detto all'Assessora Vivarelli che a Roma ci saranno le elezioni amministrative il 10 e 11 ottobre 2021?” ha commentato Guido Basso, il presidente del Comitato di quartiere di Spinaceto e Tor de Cenci. “E’ oggi che può prendere delle decisioni, ora che è assessore in carica. Non domani quando a governare il Campidoglio ci saranno Calenda, Bertolaso o Gualtieri” ha osservato il presidente del CdQ.

Il cambio di passo promesso

Eppure sui Punti verde qualità, definiti “per troppi anni un’occasione persa per l’amministrazione”, era stata proprio la Sindaca ad annunciare  un cambio di passo. Un’inversione di tendenza, finalizzata a riqualificarli  per creare reali “occasioni di sviluppo, soprattutto nelle periferie”. Un'intenzione che andava concretizza, sempre secondo il campidoglio, proprio a partire dalla cosiddetta Città del Rugby di Spinaceto. Per farlo il Comune aveva deciso di sondare il terreno, lanciando una manifestazione d’interessi sull’ex Punto verde qualità. Il primo da cui ripartire per scrivere una nuova pagina nella gestione dell’impiantistica sportiva e del verde cittadino. 

La marcia indietro del Campidoglio

La decisione di far slittare la data di pubblicazione della gara volte alla riqualificazione dell'ex PVQ, non è stata presa bene da chi vive quel territorio. “A noi sembra una marcia indietro ingranata con l’intenzione di non dare troppo nell’occhio” ha commentato Basso che è tornato a chiedere un incontro chiarificatore all’assessora Vivarelli. Anche per sfatare quella che "a noi sembra una presa in giro

L'ultimatum alla Sindaca

In assenza del tavolo di confronto, i cittadini hanno lanciato un ultimatum al Campidoglio. “Il bando va pubblicato entro giugno, al massimo a luglio. Non oltre” ha intimato il presidente del Comitato di quartiere. Arrivare dopo l’estate significa demandare alla prossima amministrazione l'onere di riqualificare i 300mila metri quadrati che dovevano diventare il tempio della palla ovale. Si tratta della ferita più profonda che è stata inferta a Roma durante la stagione dei Punti verde qualità. Ed a distanza di dieci anni, non si è ancora cicatrizzata. “Ci sentiamo presi in giro. Se davvero l'amministrazione è mossa da buone intenzioni, se non è solo propaganda elettorale- ha concluso il Comitato di Quartiere - allora si anticipi la data della gara”. O almeno si chiarisca perchè si è arrivati a prevederla, dopo 5 anni di governo cittadino, in un periodo addirittura successivo alle prossime elezioni. 

Cosa sono i Punti verde qualità

I Punti verde qualità sono aree di proprietà del Comune che l’amministrazione ha dato in concessione ai privati, con affidamenti diretti, per 33 anni. Gli imprenditori, spesso società con soli 10mila euro di capitale, in cambio della manutenzione del verde, potevano avviare delle attività commerciali. Per farle partitire il Comune si è impegnato con due istituti di credito, facendosi garante del 95% degli importi necessari a realizzare questi impianti. Sui terreni di Roma Capitale sono così stati avviati progetti di dubbia utilità sociale (in un caso sono state realizzate sale slot).  Ma soprattutto sono partiti dei fallimentari progetti che, com'è stato appunto nel caso della Città del Rugby a Spinaceto, hanno lasciato macerie sul territorio. Ed un debito enorme nei confronti della banche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città del Rugby, i cittadini incalzano il Campidoglio: "Bando entro l'estate, altrimenti è solita propaganda"

RomaToday è in caricamento