rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Spinaceto Spinaceto / Via Pontina

Prostituzione all’EUR: “le belle di giorno” si prendono anche i quartieri fuori dal Raccordo

Da Spinaceto a Papillo, passando per Mostacciano e Trigoria la prostituzione diurna non accenna a diminuire. Aumentano le postazioni delle lucciole, creando talvolta un serio pericolo alla circolazione

Sembra una contraddizione in termini, ma sono aumentate le lucciole che operano di giorno. Tralasciando l’EUR, che continua a rappresentare la piazza più gettonata per le operatrici del sesso a pagamento, il fenomeno è in evidente crescita anche nei quartieri extra GRA. Vediamo di capire dove si concentra, nel vasto territorio del Municipio IX.

PROSTITUZIONE NELL'AGRO ROMANO - Su via Ardeatina e via Laurentina se ne trovano molte in attesa di clienti sul ciglio della strada. Talvolta sono attrezzate con ombrelloni, per evitare tanto il solleone quanto i rovesci temporaleschi. Altre volte sono meno organizzate, ma pur sempre presenti in orario diurno.

VIA PONTINA - A Casal Brunori invece ne sono state avvistate tempo fa, nel sottopasso Manlio Cavalli che collega il quartiere al Torrino Mezzocammino, ma sembra trattarsi di un fenomeno rientrato. Dove “le lucciole”continuano a stazionare anche di giorno, è in via Pontina, all’altezza dell’ex Campo Nomadi di Tor de’ Cenci. Ma anche davanti all’ingresso del Punto Verde Qualità Città del Rugby, dove il cantiere è fermo da mesi, si vedono spesso un paio di prostitute darsi da fare anche di giorno.

LA SEDE STORICA - Mostacciano invece, è sempre stato un quartiere particolarmente appetibile. Nelle ultime settimane poi, nonostante il periodo estivo, sembra siano aumentate. Se ne possono trovare in via Boschiero dove, grazie alla chiusura della strada con dei new jersey, il fenomeno è dilagato. Ma alcune prostitute sono presenti anche in via Elio Chianesi, comodamente sedute su delle seggiole, a pochi passi dal parcheggio dell’IFO.

LA SICUREZZA STRADALE  - Ci sono infine delle zone dove la prostituzione si esercita anche di giorno, che sono particolarmente pericolose per la circolazione stradale. E’ il caso di via di Decima, subito dopo l’incrocio con via Enrico Giachino. Qui le lucciole se ne stanno sedute sul muretto che delimita la carreggiata, talvolta anche in curva. E non meno rischioso è il posizionamento di quante hanno scelto come luogo di lavoro via dell’Acqua Acetoso Ostiense. A pochi passi dal Papillo, in una strada completamente priva di marciapiedi, operano infatti diverse prostitute. Creando, oltre che degrado, pericolo per la loro e altrui incolumità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione all’EUR: “le belle di giorno” si prendono anche i quartieri fuori dal Raccordo

RomaToday è in caricamento