Domenica, 24 Ottobre 2021
Spinaceto Spinaceto / Via Armando Brasini

Casal Brunori, i cittadini liberano il parco dai frigoriferi: “Ora è pronto per gli orti”

Grazie al lavoro di una decina di volontari sono stati rimossi cinque frigoriferi ed una lavatrice gettati nel parco di Casal Brunori. CdQ: "Adesso l'area è pronta per gli orti. Manca soltanto il bando"

Sono bastate un paio d’ore, una ventina di braccia e qualche auto a supporto. Tanto è servito per liberare l’area verde di Casal Brunori dagli scheletri di vecchi frigoriferi e lavatrici. Un lavoro cui hanno contribuito anche semplici cittadini arrivati dal territorio, Con loro qualche attivista , un paio di Consiglieri municipali, ed anche un Assessore.

LA PARTECIPAZIONE - All'appuntamento hanno preso parte i Consiglieri del M5s Vincenzo Maisano e Roberto Pizzi. L'Assessore Drago, che sta seguendo il progetto degli orti urbani". Ma, a conferma che le buone azioni non conoscono steccati ideologici, a pulire l'area verde ha provveduto anche Fabio Ecca, esponte locale del Partito Democratico.“Usando le nostre auto abbiamo caricato gli elettrodomestici abbandonati e li abbiamo trasportati fino alla vicina isola ecologica di via boschiero, a Mostacciano. Poi abbiamo raccolto tutti i rifiuti che si erano nascosti tra l’erba alta.  E li abbiamo messi dentro alcuni sacchi che sono stati recuperati dagli operatori Ama, a cui va il nostro ringraziamento. Adesso – annuncia soddisfatto Filippo Cioffi – possiamo finalmente dire che l’area verde è pronta per gli orti”.

IL PARCO DEGLI ORTI - Il sogno cullato da tanti residenti, comincia dunque a farsi più concreto. “Davvero adesso manca soltanto il bando di gara – annuncia Cioffi – serve per realizzare 'un parco ad orti' che complessivamente prenderà 15mila quadrati. Di questi seimila saranno per gli orti veri e propri, in tutto 100 lotti da 6 metri per 10. Ci sarà poi lo spazio per i servizi annessi e per il parco vero e proprio”. Se come tutti si augurano il progetto andrà in porto, un centinaio di persone potrà così avere il proprio rettangolo di terra da coltivare. Un traguardo che, grazie all’intervento dei volontari adoperatisi sabato mattina, adesso diventa più concreto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Brunori, i cittadini liberano il parco dai frigoriferi: “Ora è pronto per gli orti”

RomaToday è in caricamento