rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Spinaceto Spinaceto / Via Pontina

Via Pontina, ancora un incendio: brucia l’area dell’ex baraccopoli di Tor de’ Cenci

I cassonetti ospitati nell'ex baraccopoli istituzionale di Tor de' Cenci hanno preso fuoco. E' l'ennesimo incendio della Pontina. Assessore Antonini: "In questi giorni distrutti 10 ettari di bosco con alberi d'alto fusto"

Un forte odore di plastica ed una densa colonna di fumo nero. A Tor de’ Cenci sembra di essere tornati indietro agli anni della difficile convivenza con la baraccopoli situata lungo la Pontina. Dopotutto l’area dell’incendio, sviluppatosi nel pomeriggio, è la medesima. Soltanto che ora vi sono ospitati centinaia di cassonetti.

L'INCENDIO - La zona è quella in cui il Prefetto Tronca aveva deciso di realizzare un’isola ecologica. L'unica per ora, tra  quelle annunciate dal Commissario capitolino, che non aveva suscitato proteste dei residenti. Il sito si trova infatti ad esser distante dall’abitato. Non abbasanza però, da impedire ai suoi abitanti di respirare l’odore della plastica bruciata. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco ed all’Associazione Nazionale dei Carabinieri in pensione, sono intervenuti anche i volontari della Protezione Civile di Tor de’ Cenci. “Alle 17.30, quando siamo arrivati, bruciavano 3 cassonetti. Un’ora più tardi, a causa del vento che soffiava forte, saranno stati una trentina” spiega Roberto, uno dei volontari. 

DECIMA MALAFEDE - L’area colpita dalle fiamme, si trova in via Pontina. L’ennesimo lungo la strada statale 148. “Purtroppo da quando sono incominciati gli incendi abbiamo perso molti ettari della Riserva di Decima Malafede – spiega l’Assessore all’Ambiente Marco Antonini –  avvengono sempre in giornate di vento, cosa che li rende difficile da domare. E così sono bruciati i filari di pini sulla Pontina e dieci ettari di bosco con alberi ad alto fusto, dietro il campo nomadi di Castel Romano”. Un flagello che sembra non conoscer fine visto che, come ricorda Antonini, già presidente del WWF Lazio “anche l’ex campo nomadi di Tor de’ Cenci è un’enclave compresa nell’area della Riserva”.  

Tor de' Cenci: l' incendio al deposito cassonetti via Pontina

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pontina, ancora un incendio: brucia l’area dell’ex baraccopoli di Tor de’ Cenci

RomaToday è in caricamento