EurToday

Coronavirus, chiuso il poliambulatorio di Spinaceto. Le spiegazioni dell'Asl

Residenti preoccupati per la decisione di sospendere le attività delle strutture sanitarie di via Frignani,a Spinaceto, e via Gemmano, a Vitinia. Sul cancello la scritta “chiuso per emergenza Coronavirus”

Il Poliambulatorio chiuso di Spinaceto

Chiuso per emergenza Coronavirus. Sul cancello del poliambulatorio di via Frignani, in zona Spinaceto, è comparso un avviso. Attraverso il cartello viene annunciata la decisione, motivata da “disposizioni aziendali distrettuali”, d'interrempere le prestazioni sanitarie. Una scelta che resta valida “fino a nuova comunicazione a partire dal 30 marzo”.

Chiuso anche ambulatorio di Vitinia

Terminato il lockdown gli abitanti di Spinaceto e dei quartieri limitrofi sono rimasti in attesa di un aggiornamento che però ha tardato ad arrivare. Al punto da spingere il Coordinamento dei comitati di Quartiere del Nono Municipio ad interessarsi della questione. Anche perché, nella medesima  situazione, si sono venuti a trovare anche i pazienti del poliambulatorio di via Gemmano, nel quartiere di Vitinia.

Il timore degli utenti

Come segnalato dal coordinamento dei CdQ, “I cittadini temono di perdere definitivamente delle valide strutture sanitarie che, fino all’inizio della pandemia, offrivano servizi essenziali, assicurando a prevenzione ed assistenza specialistica nonché servizi amministrativi particolarmente preziosi per gli utenti anziani, per lo più non automuniti”. La Asl Rm2, nell’informare gli utenti della chiusura dei poliambulatori di Spinaceto e Vitinia, aveva infatti specificato che sarebbero rimaste aperte le strutture sanitarie di Decima e di Centro della Gioia. Ma si trovano in quartieri distanti che, con i mezzi pubblici, sono oltremodo difficili da raggiungere.

Il poliambulatorio di Spinaceto

“Nel vedere che il poliambulatorio di via Frignani non riapriva ci siamo preoccupati – ha spiegato Guido Basso, presidente del CdQ Spinaceto e Tor de’ Cenci – quel centro sanitario è stato più volte interessato da interventi che ne hanno progressivamente diminuito le prestazioni. Una scelta che i nostri abitanti hanno sempre contestato nel timore che, una progressiva diminuizione dei servizi, potesse comportare la definitiva chiusura del poliamblatorio”.  

Le rassicurazioni della Asl

I timori dei residenti, però, si sono rivelati infondati. “La chiusura è stata solo temporanea – ha fatto sapere la Asl Rm2 a Romatoday – ed è motivata dalla decisione di ridurre le esposizioni al contagio durante l’emergenza Covid 19. Si sta però organizzando una progressiva riapertura delle strutture chiuse”. 
La direttrice sanitaria ha risposto anche al Comitato di Quartiere di Spinaceto. “Nella mattinata dell’11 maggio abbiamo ricevuto rassicurazioni sul fatto che il polimbulatorio di via Frignani, chiuso dal 30 marzo, è destinato a riaprire. La Asl ci ha scritto chiarendo che il servizio era stato sospeso a causa del Coronavirus ma che è destinato a riaprire”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La progressiva riapertura

Le stesse considerazioni valgono anche per tutte le altre strutture del nono distretto. “La loro attività è stata solo sospesa, come comunicato sul sito della Asl dal 28 marzo” fanno sapere dall'azienda sanitaria locale. Nel distretto fa parte anche il polimabulatorio di via Gemmano. Dunque anche la struttura sanitaria di Vitinia, terminata la fase riorganizzativa che prevede la predisposizione di termoscanner e di dispositivi di protezione individuale, è destinata alla riapertura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento