rotate-mobile
Comune assente / Spinaceto / Via Padre Romualdo Formato

Le case popolari di Spinaceto cadono a pezzi

La denuncia dei residenti: "Crollano cornicioni e frammenti di balconi, la cornice dell'ascensore stava per colpire un bambino"

“Qui ogni giorno si sfiora una tragedia e siamo solo nelle mani di Dio”. Inizia così lo sfogo ai microfoni di RomaToday di Danila, una degli inquilini delle case popolari del comune a Spinaceto. 

Nella palazzina al civico 30 di via Padre Romualdo Formato si è staccata la ringhiera delle scale d’ingresso che, quasi totalmente divelta da tempo, non è crollata addosso a nessuno solo per il tempestivo intervento degli agenti della Polizia Locale e dei vigili del fuoco chiamati dai residenti. L’inferriata è stata divelta e sostituita da una transenna. Ma non è l’unica problematica che attanaglia lo stabile di edilizia residenziale pubblica. 

Le case popolari di Spinaceto cadono a pezzi

“Qui cadono a pezzi balconi e finestre. Le cantine sono inaccessibili perché allagate. Adesso non abbiamo nemmeno più la ringhiera delle scale e i vigili intervenuti hanno anche staccato la cornice marmorea dell’ascensore che ieri stava cadendo su un bambino”, racconta la donna. Sono esasperati gli inquilini di Spinaceto. 

“La manutenzione qui manca da quarant’anni e la situazione è drammatica. Nonostante le nostre segnalazioni - dicono i residenti - qui di lavori non ne vengono fatti. E’ un continuo tra crolli e disservizi, siamo disperati e non sappiamo più a chi rivolgerci”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le case popolari di Spinaceto cadono a pezzi

RomaToday è in caricamento