Eur Vitinia / Via di Trafusa

Torrino: ancora incertezze sugli asili nido

Rinnovate le convenzioni per gli asili nido aziendali dell’Eur, permangono le incertezze relative all’apertura di altri due strutture in via Trafusa ed in via Vivanti

Si chiude finalmente la vicenda legata al mancato rinnovo degli asili nidi convenzionati, per i dipendenti di AMA e del Ministero dei Trasporti.

Convenzioni siglate. A segnalarcelo è il Consigliere IdV Federico Siracusa che aveva denunciato l’impasse amministrativo registratosi nei mesi scorsi. “Il Comune di Roma ha appena rinnovato le Convenzioni con gli asili nido aziendali AMA “Caterinetta” di Via Gian Pietro Lucini e “Puffi e Pupe” presso il Ministero delle Infrastrutture in Via dell’Arte all’Eur. Si tratta di una trentina di ulteriori posti disponibili – ricorda il Capogruppo IdV - a favore dell’utenza del Municipio XII per i quali si attendevano risposte da diversi mesi”.

Ancora chiusi due asili nido. Per una questione che si risolve, un’ altra se ne apre. O per meglio dire, rimane in sospeso.
“Non tutti i problemi sono stati risolti - prosegue Siracusa, che aggiunge – siamo ancora in attesa di sapere quale sarà la sorte dei due nuovi asili nido di Mostacciano e di Torrino Mezzocammino. Infatti per i due nuovi a asili nido di Via Ildebrando Vivanti e di Via Trafusa non è ancora chiaro il loro destino. E non è semplice capire quali siano le reali intenzioni dell’attuale Amministrazione comunale, visto il suo ingiustificato silenzio”.  Per quanto concerne la struttura di Via Trafusa, si ricorderà come nei mesi scorsi sia stato realizzato uno sgombero piuttosto laborioso, per la reazione di un uomo che, occupando l’area, reagì violentemente distruggendo  ben tre automobili della polizia municipale. Ed ancor prima, per moltissimi mesi, si erano registrate dichiarazioni circa una sua prossima apertura, evidentemente mai portata a termine.

Scenari possibili. “Se i due asili nido verranno dati in concessione ai privati non apriranno prima di gennaio/febbraio 2013, visto che i tempi per il bando di assegnazione della struttura sono necessariamente lunghi – fa notare Siracusa – Se, invece, diventeranno degli asili nido comunali potrebbero aprire già a settembre prossimo e pertanto potrebbero essere chiamati a frequentarlo molti bambini ancora in lista di attesa. Purtroppo le scelte dell’amministrazione comunale e municipale non sembrano esser chiare e le famiglie rimangono ancora una volta  in attesa di avere lumi sul futuro dei due nuovi asili nido”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrino: ancora incertezze sugli asili nido

RomaToday è in caricamento