Lunedì, 21 Giugno 2021
Eur Torrino / Via Mar della Cina

Torrino: gli scavi danneggiano gli edifici in via Mar della Cina. Ma non si sospendono i lavori

Il Comitato di Quartiere inoltra un esposto alla Procura delle Repubblica per i rischi legati alla staticità di alcuni immobili. Richiesta con urgenza una verifica statica dal Municipio

Trentunomila metri cubi di edilizia residenziale. A tanto ammonta la cementificazione della collina del Torrino, dove insiste il parco della Cisterna Romana. Si tratta di un’operazione necessaria a compensare, in parte, la zona A1 di Tor Marancia, l’area verde rientrata nel parco dell’Appia Antica.

Per realizzare questa compensazione, si è reso necessario, come più volte descritto, il parziale sbancamento della collina tra via Mar della Cina e via della Grande Muraglia, al Torrino Sud.

Dopo numerosi sopralluoghi, avvenuti tra i residenti ed  il costuttore, i tecnici del Comune e le istituzioni municipali, l’operazione sembrava avviarsi ad un facile completamento.Ma non è stato possibile, in quanto alcune abitazioni sono risultate danneggiate dai lavori appena iniziati.

Pertanto si è determinata una “situazione di grave pregiudizio e pericolo, che si sta verificando ai danni dell' immobile sito in Via Mar della Cina n. 257 e delle relative unità immobiliari, per effetto dei lavori di sbancamento e di edificazione in corso” si legge nell’esposto che il CdQ Decima Torrino e l’Associazione Torrino Verde hanno inoltrato alla Procura della Repubblica.

La lesione, verificata anche dai Vigili del Fuoco, ha richiesto l’ennesimo sopralluogo che, tuttavia, non ha prodotto le necessarie rassicurazioni.

In presenza  delle crescenti preoccupazioni dei residenti, infatti, “a fronte di richieste relative alla possibilità di prendere visione delle documentazione che chiarisse l'assenza di rischi circa la stabilità dell'edificio, sono state fornite risposte incerte e evasive” si legge ancora nella nota.

E le preoccupazioni sono tali che anche il Presidente Calzetta ha  richiesto al Dipartimento Programmazione e Attuazione urbanistica del Comune di Roma l’urgente verifica statica dell'area di cantiere. Nonostante questa generalizzata preoccupazione, i lavori stanno proseguendo alacremente, suscitando lo sgomento delle persone che vivono nella zona.

Pertanto, dopo aver intrapreso numerose iniziative votate a favorire il confronto tra le parti coinvolte, il Comitato di Quartiere Decima Torrino e l’Associazione Torrino Verde, hanno congiuntemente deciso di ricorrere, in ultima analisi, ad un esposto  inoltrato, pochi giorni fa, alla Procura della Repubblica.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrino: gli scavi danneggiano gli edifici in via Mar della Cina. Ma non si sospendono i lavori

RomaToday è in caricamento