Eur Eur / Via Ciro il Grande

Rissa in discoteca: 27enne spara al cuore di un buttafuori, ma l'arma si inceppa

Durante una rissa tra un gruppo di ragazzi, gli addetti alla sicurezza sono intervenuti per riportare la calma. Uno dei giovani, dopo un diverbio con un buttafuori è tornato con una calibro 9 ed ha sparato al cuore di quest'ultimo, ma l'arma si è inceppata

Erano circa le 6 del mattino quando, davanti ad una discoteca dell'Eur di Via Ciro Il Grande, nel quartiere Eur, un ragazzo di 27 anni ha puntato una pistola al cuore di  un buttafuori.

Il ragazzo aveva partecipato ad una rissa fuori dal locale e gli addetti della sicurezza erano intervenuti per dividere il gruppo di partecipanti. A quel punto è nato un diverbio tra il giovane e il buttafuori fatto di insulti e minacce di morte da parte del ragazzo. Dopo poco essersene andato, si è ripresentato con in pugno una calibro9, si è avvicinato al buttafuori, gli ha puntato l'arma sul cuore e ha sparato. La pistola però si è inceppata.

Il responsabile della sicurezza, scampato il pericolo e preso dalla rabbia e dalla paura, si è avventato come una furia contro il 27enne riempiendolo di calci e pugni e insieme ad altre persone gli ha fatto sbattere la testa sul marciapoede.


Il giovane armato che è stato arrestato dai carabinieri, è ora ricoverato al San Camillo in gravi condizioni ma non risulta essere in pericolo di vita. I carabinieri hanno sequestrato l'arma che aveva tre proiettili all'interno e risulta non denunciata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in discoteca: 27enne spara al cuore di un buttafuori, ma l'arma si inceppa

RomaToday è in caricamento