Venerdì, 30 Luglio 2021
Eur Laurentina / Via della Cecchignola

Rotatoria Ardeatina: a sei mesi dai lavori la strada è da rifare

Contestati i lavori ed il mancato ripristino del manto stradale

La rotatoria tra via Ardeatina e via di Vigna Murata è stata realizzata dopo una lunga attesa. L'opera, completata grazie ai fondi del Giubileo, è però oggetto di continue contestazioni. Per il locale comitato di quartiere andrebbe infatti riprogettata poichè l'attuale conformazione, non riduce il traffico. Un' altra critica che viene mossa alla strada, riguarda il suo manto. L'asfalto infatti non è più quello che i residenti ricordavano dopo l'intervento del 2015.

Il manto da ripristinare

"La scorsa estate, da via Cecchignola a via Ardeaatina, passando per la rotatoria dell'ex dazio, è stato realizzato un lungo scavo – spiega Massimiliano De Juliis, vicepresidente del Consiglio municipale – è stato eseguito da Areti, società di Acea che si occupa della rete elettrica. Ma  la strada, ad eccezione di un piccolo tratto, non è stata ripristinata". E non è il solo problema, sebbene rappresenti sicuramente quello più evidente.

Il regolamento comunale

"Secondo il regolamento comunale, su strade che sono state rifatte ex novo da meno di cinque anni, si può intervenire solo in caso di motivata urgenza – osseva De Juliis – eppure non risulta che lì ci fossero state rotture o fughe di gas tali da motivare interventi straordinari". Il riferimento del consigliere municipale,  è all'articolo 9 della delibera 21/2015 approvata durante l'amministrazione di Tronca. Un provvedimento che riguarda l'esecuzione ed il ripristino degli scavi stradali per la posa di canalizzazioni. Dunque i problemi sono due e riguardano le autorizzazioni rilasciate e l'inadeguato rifacimento d'una strada che era praticamente nuova. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria Ardeatina: a sei mesi dai lavori la strada è da rifare

RomaToday è in caricamento