Eur Laurentina / Piazza dei Giuliani e Dalmati

Giuliano Dalmata: i residenti combattono il degrado

Dopo la recente sistemazione del giardino retrostante Piazza Giuliani e Dalmati, i residenti si organizzano anche per ripristinare il decoro del monumento dedicato alle vittime delle foibe

I residenti del quartiere Giuliano Dalmata, domenica 22 aprile provvederanno a rimuovere i vasi che giacciono in stato di abbandono dietro il monumento dedicato alle vittime delle foibe, ed al duro esodo cui furono costretti, a conclusione della seconda guerra mondiale, i cittadini italiani che risiedevano nell’allora Jugoslavia.

Recupero dell'area. “Si tratta di una piccola cosa, ma proprio perché piccola non si capisce perché da così tanti anni nessuno ancora ha provveduto alla rimozione. I vasi erano stati collocati in un'altra posizione in occasione del rifacimento dell'intera piazza nel 2005, poi una volta rotti sono stati "nascosti" dove si trovano adesso” ricorda Paola Mancino, neo Presidente dell’Associazione Gentes.

Degrado. “La nostra Associazione cerca di rendere più bello e gradevole il quartiere Giuliano Dalmata, ma possiamo contare solo sulla buona volontà degli abitanti che intervengono quando lanciamo iniziative del genere, come il mese scorso quando abbiamo ripulito il giardino adiacente alla piazza stessa. Comunque è necessario sottolineare come ad una mancanza evidente di pulizia corrisponde purtroppo un'altrettanta evidente maleducazione delle persone che sporcano: principalmente cartacce, bottiglie, deiezioni canine e rifiuti ingombranti vicino ai cassonetti, come anche elettrodomestici – fa notare la Presidente di Gentes, che conclude amaramente -  Non si sa se è più difficile combattere con l'inefficienza delle istituzioni o l'inciviltà delle persone!”

Memoria storica. I volontari che fossero interessati alla raccolta ed alla rimozione delle fioriere rotte, abbandonate da molti anni, come sottolineato da Paola Mancino, dietro il monumento di Piazza Giuliani e Dalmati, compiranno un lavoro di recupero importante, per quanto semplice, di un luogo dal grande valore simbolico per quanti hanno dovuto subire, direttamente o indirettamente, una delle pagine più dolorose nella storia del nostro paese.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuliano Dalmata: i residenti combattono il degrado

RomaToday è in caricamento