Eur Eur

Eur: in carcere 3 giovanissimi rapinatori, in poche ore 3 colpi

Un telefono cellulare e 20 euro alla prima vittima, un tentativo di rapina di un Rolex alla seconda vittima e 600 euro all'ultimo: questi i colpi messi a segno in poche ore

Tre giovani rapinatori, tutti 21 enni, sono stati arrestati dai carabinieri per tre eventi criminosi, tutti messi a segno alle prime ore del 4 settembre scorso. I tre sono stati individuati e arrestati grazie alla prontezza di una delle tre vittime che è riuscita a prendere il numero di targa della Fiat Punto con cui sono fuggiti. L’auto, dai successivi accertamenti eseguiti dai Carabinieri, risultò intestata ad uno dei tre arrestati e non fu mai denunciata rubata.

In poche ore rubarono un telefono cellulare e 20 euro alla prima vittima, un 23enne romano, un tentativo di rapina di un Rolex alla seconda vittima, anch’egli romano di 23 anni, e 600 euro al loro ultimo obiettivo, un transessuale italiano di 45 anni.

I giovani rapinatori sono stati associati al carcere di Regina Coeli dove attenderanno di rispondere alle domande dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur: in carcere 3 giovanissimi rapinatori, in poche ore 3 colpi

RomaToday è in caricamento