Martedì, 15 Giugno 2021
Eur Eur / Viale Europa

Eur: armato rapinò la gioielleria Federici di viale Europa, arrestato

Arrestato il rapinatore della gioielleria di viale Europa. Il giorno prima del colpo passò un'ora nel negozio facendosi mostrare i gioielli. Incastrato dalle telecamere

Un uomo di 61 anni è stato arrestato perché è ritenuto responsabile di una rapina a mano armata avvenuta il 7 luglio, alla gioielleria “Federici” di Viale Europa, al quartiere Eur.

INDAGINI - L'uomo è stato individuato dopo le indagini avviate dai carabinieri dopo la rapina e grazie alle testimonianza e raccolte ed alle immagini delle telecamere del circuito di video sorveglianza hanno identificato l’autore della rapina che aveva agito  a volto scoperto. Il Gip del Tribunale di Roma, concordando con le risultanze investigative dei Carabinieri, ha emesso un ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 61enne. I militari, pertanto, hanno notificato l’ordinanza all’uomo che si  trovava già presso il carcere di Regina Coeli per aver commesso un’altra rapina.

LA RAPINA - L’uomo ha usato un metodo insolito per mettere a segno la rapina: il giorno precedente si è presentato presso la gioielleria fingendosi un cliente che per oltre un ora e mezza si è fatto mostrare dai proprietari  vari preziosi gioielli. Il 61enne, in realtà, stava effettuando un “sopralluogo” per prepararsi alla rapina e infatti, l’indomani, è tornato alla stessa gioielleria e dopo aver nuovamente tergiversato con i titolari, che nel frattempo avevano messo sui banchi espositori alcuni gioielli, ha estratto una pistola. Il rapinatore a quel punto ha rinchiuso le due vittime nel retrobottega bloccandoli braccia e gambe con il nastro adesivo. Quindi ha svuotato gli scaffali rubando gioielli per un valore di circa 70mila euro ed è fuggito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eur: armato rapinò la gioielleria Federici di viale Europa, arrestato

RomaToday è in caricamento