Martedì, 28 Settembre 2021
Eur Laurentina / Via Riccardo Forster

Il disastro del porta a porta: "Non capiamo cosa sia cambiato in Ama"

Il Comitato di Quartiere di Fonte Meravigliosa lamenta la mancata raccolta

Il IX Municipio è stato quello in cui sono stati sperimentati i progetti di avvio della raccolta porta a porta. Ed è anche il territorio nel quale, il servizio, raggiunge i maggiori volumi. Ciò nonostante, ci sono problemi che ciclicamente si ripresentano. Nel caso di Fonte Meravigliosa, il mese di ottobre è stato segnato da continui disservizi, prontamente segnalati dal Comitato di Quartiere.

Un prolungato disservizio

"Il problema si trascina ormai da un mese – spiega l'avvocato Carla Canale, presidente del CdQ – Francamente non si comprende cosa sia cambiato nell' organizzazione di Ama e perchè in più parti a più riprese gli stessi non vengano ritirati". L'elenco delle strade dove i rifiuti si concentrano, è lungo e dettagliato. In una lettera inoltrata all'azienda municipalizzata, vengono indicati i numeri civici e le frazioni su cui si stanno verificando dei ritardi nella raccolta".

I servizi da far rispettare

"La situazione è grave – incalza Canale – soprattutto perchè nel nostro quartiere il porta a porta è attivo dal 2013 ed a parte la fase di avvio di questo servizio, non si sono mai verificati, con questa persistenza, dei problemi di raccolta". Da qui l'esigenza di sollecitare le istituzioni a vegliare sul rispetto del contrato di servizio sottoscritto con la municipalizzata. " Il Sindaco – ricorda la presidente del Comitato di Quartiere –  ha il compito di sovrintendere al corretto funzionamento degli uffici e dei servizi comunali". Vale per la raccolta porta a porta, di cui il Cdq allega un'ampia documentazione, come anche per la pulizia delle strade e dei gettacarte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il disastro del porta a porta: "Non capiamo cosa sia cambiato in Ama"

RomaToday è in caricamento