rotate-mobile
Eur Laurentina / Via dei Guastatori

Il PUP di Giuliano Dalmata: un’eredità lasciata dal Torrino

Doveva essere realizzato al Torrino e invece il PUP sarà fatto a Giuliano Dalmata, vicino una storica colonia penale tra via Gaurico e via dei Guastatori

Incastonato tra Laurentino e Cecchignola, sorge il piccolo quartiere di Giuliano Dalmata. In quest’area, che presto verrà servita dal filobus del corridoio intermodale Laurentino - Tor Pagnotta, c’è un piccolo giardino, in via dei Guastatori, che è stato ripetutamente riqualificato dai residenti.

LE ATTENZIONI DEI RESIDENTI. Dalla manutenzione alla pulizia dell’area dalla potatura degli alberi alla piantumazione, sono molte le iniziative che gli abitanti di questo piccolo quartiere hanno ciclicamente portato avanti. Inoltre, come in molte occasioni la Consigliera Matilde Spadaro ha sottolineato “in quest’area sono presenti le galere pontificie. Si tratta del primo esperimento – la cui datazione risale al XIX secolo - di una colonia penale agricola, venne visitata anche da Cesare Lombroso”.

IL BISOGNO DEI PARCHEGGI. Nonostante i dibattimenti in Aula Consigliare, le rimostranze di alcuni consiglieri e le proteste dei residenti che al Giardino delle Streghe, come è stato ribattezzato, avevano dedicato del tempo, via dei Guastatori diverrà un PUP, in grado di ospitare 78 box auto privati che, in un primo momento, erano stati previsti al Torrino. Da qui anche le proteste degli abitanti che si domandano come sia possibile spostare da un quartiere all’altro, in aree distanti e molto diverse tra loro, il progetto di realizzare un PUP. In altre parole, se al Torrino servivano dei posti auto, non si capisce bene per quale motivo, poi, verranno realizzati tra via Gaurico e via dei Guastatori, all’interno del quartiere Giuliano Dalmata.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il PUP di Giuliano Dalmata: un’eredità lasciata dal Torrino

RomaToday è in caricamento