menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vitinia: in via Gemmano ci sarà una struttura per disabili

E’ stato ufficialmente presentato, nell’Aula Consiliare del Municipio XII, il progetto “Dopo di noi”, grazie al quale, una decina di residenti disabili, potranno fare la loro prima esperienza “fuori di casa”

Alla presenza dell’Assessore Gemma Gesualdi, del Presidente Pasquale Calzetta e di Giordano Tredicine, Assessore comunale alle politiche sociali, decine di famiglie hanno finalmente avuto rassicurazioni su quello che, nelle intenzioni dell’amministrazione e della Consulta per i diritti dei disabili, rappresenterà un fiore all’occhiello per il territorio.

Fine della disputa su via Gemmano. Il progetto, che prevede l’inserimento graduale in un appartamento di alcuni adulti con disabilità intellettiva, pone anche fine alla disputa nata intorno a quella struttura. Una parte dei residenti di Vitinia, infatti, aveva più volte manifestato l’intenzione di utilizzare i locali di via Gemmano, dove era presente una sede dell’anagrafe municipale, al fine di realizzarvi un asilo nido.
“La nostra idea, invece, in un momento di gravissime difficoltà sociali – spiega l’Assessore Municipale Gemma Gesualdi – è che lì doveva nascere  qualcosa di molto particolare, che rappresentasse  un polo d’eccellenza, nel  campo del sociale. Anche perché di asili nido nel XII municipio ce ne sono tanti. E Vitinia, presto, avrà il suo”.

I tempi del progetto. E sulla tempistica, poiché del progetto se ne parla da anni, ma per tutto questo tempo la struttura è rimasta inutilizzata, l’Assessore Gesualdi chiarisce che “appena conclusi i tempi tecnici, legati purtroppo alla burocrazia che ci ingabbia, i locali saranno fruibili. Quindi ci sono 35 giorni che dobbiammo attendere per dare la possibilità ad eventuali altri organismi di fare il ricorso. Fatto ciò, se tutto va bene, immediatamente dopo daremo l’assegnazione definitiva ed a quel punto ci vorrà del tempo per realizzare gli arredi. E poiché tutto questo dovrebbe svolgersi ad agosto, io credo che dovremmo partire nei primi di settembre”.

Il "Dopo di Noi": un valore aggiunto. Sull’importanza del progetto, si è espresso anche il Presidente Calzetta, presente all’incontro di oggi. “Una delle principali preoccupazioni delle famiglie dove è presente una persona con handicap – ha dichiarato Calzetta - riguarda proprio il futuro dei loro cari. Con questo progetto il disabile viene abituato ad essere indipendente e preparato al distacco dalla famiglia”. Un distacco che, necessariamente, sarà graduale, “perché parliamo di persone che non hanno mai dormito senza i propri genitori” ricorda la Gesualdi. Un apprezzamento è stato inoltre espresso da Alessandro Palazzotti, Vice Presidente di Special Olympics Italia e da 25 anni nel settore della disabilità intellettiva "E' un risultato molto gratificante. Rappresenta il coronamento di un'iniziativa difficile da realizzare, titanica. Sono certo che rappresenterà un valore aggiunto, non solo per il quartiere di Vitinia, ma per l'intera città di Roma"  In definitiva il progetto “Dopo di noi”, rappresenta “per il nostro territorio e per la Capitale - concorda soddisfatta l'Assessore Gesualdi - l’equivalente dell’albergo a otto stelle di Dubai”.

La politica dei piccoli passi. Rimane il problema di garantire, ad un ristretto numero di persone con disabilità, un servizio per cui, nei prossimi giorni, "verrà istituita una piccola commissione d’integrazione socio sanitaria, per valutare i casi che rispondono ai criteri stabiliti dal bando di gara – conclude la Gesualdi, che aggiunge – ci stiamo muovendo con la politica dei piccoli passi. Questo ne rappresenta uno, veramente significativo. Un altro, invece, in quel caso una vera falcata, è dato dalla struttura di Vallerano, per la quale, a breve, organizzeremo un sopralluogo”. Il tempo di attendere che i frutti e le piante, coltivate da alcune decine di ragazzi disabili, siano pronti per essere colti. Ma questa è un’altra storia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento