Martedì, 21 Settembre 2021
Eur Torrino / Viale Sabatini Camillo

Decima: un quartiere completamente inondato d'acqua

Via Sabatini bloccata, parcheggi allagati, l'ingresso della scuola primaria ex Ruffini inaccessibile, giardini pubblici inondati. Ma la situazione, sta lentamente avviandosi alla normalità

 

Il piccolo quartiere di Decima, tra il tardo pomeriggio di mercoledì 14 e le prime ore del mattino, è stato travolto da un'anomala quantità d'acqua.
 
UN ALLAGAMENTO INUSUALE. I residenti, che hanno dovuto affrontare una situazione davvero emergenziale, con strade chiuse al traffico, scuole inaccessibili e parcheggi compleatemente inondati, stanno avanzando varie ipotesi. Sergio Dobrovich, che a Decima risiede da oltre 40 anni, ha così commentato "è una cosa del tutto inusuale. Si sono verificati degli allagamenti con punte di 40/50 centimetri, nella parte di Decima nuova che è risultata allagata dall'acqua, credo, del Tevere".
 
LA SITUAZIONE GENERALE. Passeggiando per le strade del quartiere, già all'ora di pranzo la situazione sembrava avviarsi verso la normalità. Via Camillo Sabatini, da piazza Hazon all'incrocio con via di Decima, risultava, alle ore 13, ancora chiusa al traffico. E persistente era la presenza di un piccolo stagno, difronte all'ingresso della scuola ex Ruffini. 
Ma tra i giardini all'interno, ed i parcheggi pertinenziali, la situazione sembra sia migliorata, rispetto alle testimonianze raccolte che parlano di parecchie decine di centimetri d'acqua. Laddove si è asciugata, sul manto erboso ed ancor più sull'asfalto, sono rimaste delle considerevoli quantità di fanghiglia, che potrebbero causare ostruzioni ai tombini.
 
L'ANOMALO RISUCCHIO. Ed a proposito di tombini, è singolare il racconto di Dobrovich, su quanto stamattina si è verificato. " E' vero che Decima si trova sotto il livello del Tevere, ma è altrettanto vero che non aveva mai subito una tale inondazione. MI sorge il dubbio che sia stata volutamente creata una situazione di 'fermo' delle fogne, per evitare di sovraccaricare ulteriormente il Tevere già in piena. Questa sensazione, potrebbe essere suffragata dal fatto che, mentre mi trovavo  nel punto dove l'acqua era più alta, ho sentito un rumore di risucchio ed  ho visto, in prossimità dei tombini, delle grosse trombe, appunto, di risucchio".
Quale che sia la spiegazione, dell'allagamento di Decima, rimane il fatto che, in questo momento, la situazione si sta avviando alla normalità.
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decima: un quartiere completamente inondato d'acqua

RomaToday è in caricamento